Registrati ora e gioca! Clicca QUI!
 
≡ Betting Exchange

Come aumentare i guadagni nel betting exchange?

in Guida Scommesse

aumentare guadagniApriamo questo approfondimento per rispondere alla domanda di un utente della community betting exchange che ci chiede come poter aumentare i guadagni una volta realizzato un trading vincente.

La questione posta dall’utente parte dal concetto che una volta ottenuto un guadagno su un evento potrebbe essere utile continuare a fare trading con il punta e banca per ottenere vincite maggiori. Di seguito riportiamo quindi alcuni consigli utili per rispondere a questa domanda.

Raggiungere l’obiettivo

La prima cosa a cui pensare quando si vuole scommettere su una partita è sempre il pronostico, una volta che si ha questa informazione è possibile scegliere la strategia migliore per l’evento specifico. A questo punto quello che ci interessa è che venga raggiunto l’obiettivo e che il nostro trading betting exchange si chiuda in attivo.

Facciamo un esempio pratico per spiegare il concetto, facciamo conto di aver puntato sul 2 dato a 1.77 di Hartlepool – Sheffield United a questo punto avremo una situazione come la seguente, un profitto di 77 euro in caso di vittoria della squadra ospite e una perdita di 100 negli altri casi.

segno 2Facciamo conto che arrivi il goal dopo un solo minuto proprio dello Sheff Utd, a questo punto il nostro pronostico risulterà azzeccato e volendo potremo già chiudere con un all green.

Se ad esempio la quota banca dello Sheffield United scenderà a 1.25 potremmo già avere una situazione di questo tipo.

all greenChe ci porterà ad avere una vincita di circa 41,50 in tutte le situazioni, quindi un all green uniforme.

all green uniformeA questo punto c’è il solito good problem del giocatore punta e banca, cosa fare ora? Rispetto alle scommesse tradizionali dove bisogna attendere quasi 2 ore per sapere il risultato di una partita, con il betting exchange abbiamo già vinto dopo 1 minuto di gioco a questo punto è normale porsi la domanda su cosa fare.

A questo punto possiamo considerare tre casi:
1) Si chiude il trading e si passa ad un altro match
2) Si bilanciano le vincite in maniera differente
3) Si inizia un trading completamente nuovo sullo stesso match ma su un altro mercato

Soluzione 1: Chiusura del trading

Con il primo caso chiudiamo la scommessa avremo un guadagno certo di circa 41,50 a prescindere da come finisca il match e potremo concentrarci su un nuovo evento.

Soluzione 2: Bilanciamento delle vincite

Abbiamo già avuto modo di spiegare quali sono i vantaggi di bilanciare le vincite betting exchange a proprio piacimento, facciamo ora il caso che sapendo di avere un all green vogliamo provare ad aumentare la nostra vincita puntando parte dei 41,50 sulla X che a quel punto sarà data per esempio a 5.00. Facciamo conto di puntare 20 euro sul pareggio, a questo punto avremo una situazione del genere.

simulazione pareggio

Che corrisponde al seguente tuttoverde per cui, con il segno 1 o 2 vinceremo circa 21 euro e con il segno X vincere 121,50.

all-green-pareggioIl vantaggio di questa soluzione è che rimanendo in un terreno di all green siamo sicuri di avere un profitto e allo stesso tempo proviamo ad averne uno maggiore nel caso di un pareggio.

Lo svantaggio è che potremmo vincere “solo” 21 euro invece che 41,50 nel caso in cui il pareggio non si verifichi mai nel corso della partita.

Soluzione 3: Nuovo trading su altro mercato

Un’altra soluzione per chi vuole aumentare il guadagno betting exchange per quell’evento potrebbe essere quella di iniziare un nuovo trading magari su un mercato diverso. Ad esempio avendo segnato al primo minuto ed essendo sicuri della superiorità dello Sheff Utd potremmo pensare di puntare sugli over.

In questo caso bisogna considerare che si tratta di un vero e proprio nuovo trading, che nulla a che fare con quello precedentemente fatto. Quindi da una parte avremo la vincita di 41,50 e dall’altra potrà accadere qualsiasi cosa.

Una buona tecnica potrebbe essere quella di investire parte dei 41,50 su un altro mercato sapendo che male che va le nostre perdite saranno coperte dal primo trading vincente. Questo comunque richiede la generazione di un nuovo pronostico, mai iniziare a rigiocare con il punta e banca se non abbiamo prima rianalizzato l’evento.

Piccola annotazione
Per essere precisi non dovremo considerare però la vincita di 41,50 ma quella netta che tolte le commissioni del 5% è di 39,42. Questo perché, a differenza del caso numero 2 dove riutilizzando lo stesso mercato i profitti e le perdite vanno a compensazione, usando i mercati differenti la commissione si pagherà sull’intera vincita.

A questo punto ad esempio potremmo investire 30 euro sull’over 2,5 o sull’over 3,5. In caso di vincita avremo sia i soldi maturati da questo nuovo trading sia da quello precedente. Nel caso di perdita avremo comunque chiuso in attivo la gestione di questo evento con un utile di 9,42 euro (39,42 – 30 euro).

Considerazioni finali

Tutte le soluzioni sono valide, alla fine l’importante è rimanere sempre in attivo così come non farsi prendere dall’entusiasmo e volere per forza vincere altri soldi con il Punta e Banca. Bisogna rimanere lucidi e capire che se si inizia un nuovo trading deve essere fatto in maniera oculata e con la massima concentrazione.

Non smetteremo mai di dire quanto la psicologia e l’esperienza siano i due fattori principali di qualsiasi giocatore betting exchange.

Il voler provare a vincere di più può essere un’arma a doppio taglio. Molti trader si fermano al punto 1, una volta raggiunto l’obiettivo si concentrano su un altro match e questa filosofia porta vantaggi nel medio-lungo termine. Infatti aiuta a non distrarsi e a seguire uno schema prefissato di guadagno. Una volta fatta la prima vincita si passa ad un altro evento.

Bilanciare in maniera differente le vincite è un’ottima cosa soprattutto se c’è la reale possibilità che possa accadere. Spesso vediamo utenti che rischiano su scommesse impossibili solo per azzardo e questo è grave e sconsigliamo di farlo. Quindi ok per il bilanciamento disomogeneo ma solo se ve ne sono le reali condizioni.

La terza soluzione è probabilmente quella meno interessante e che rientra più in una logica da scommettitore tradizionale, l’ideale nel betting exchange è quello di iniziare e chiudere il trading con lo stesso mercato. Nulla vieta comunque di sperimentare anche questa soluzione.

Dopotutto non smetteremo mai di dire come il punta e banca sia una modalità di scommesse assolutamente personale, ogni giocatore ha un suo modo di gioco e quindi ben venga la sperimentazione, purché essa sia sempre coscienziosa.

Clicca qui per registrarti e iniziare con il Betting Exchange!




{ 4 commenti }
  • aldo

    Se lo sheff utd segna la quota banca non dovrebbe aumentare? ..invece voi avete fatto esempio di all Green con quota banca a 1.25…..

    Rispondi
    • Redazione

      Ciao Aldo, le quote punta e banca vanno sempre insieme. Se segna lo Sheffield la sua quota scende, sia quella punta che quella banca.

      Rispondi
  • dario

    sto leggendo i vostri articoli e li trovo molto interessanti ma una cosa (stupida ) mi sfugge…come faccio a chiudere un trading ?

    Rispondi
Scarica Gratis la Guida Betting Exchange in PDF:
– Introduzione al Betting Exchange
– Differenze con le scommesse tradizionali
– I vantaggi del Punta e Banca
– Cosa significa puntare e bancare scommesse
– Cosa è l’abbinamento delle scommesse
– Cosa è lo Scalping
– Come fare soldi prima che inizi l’evento
– Gli strumenti per fare soldi con il Punta e Banca

CLICCA QUI PER AVERLA (E’ GRATIS)!

Inserisci un commento o una domanda

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul link per leggere l'informativa estesa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi