Registrati ora e gioca! Clicca QUI!
 
≡ Betting Exchange

Come coprire il banca pareggio con un punta 0-0

in Strategie Betting Exchange

copertura 0-0Veniamo incontro alla richiesta di un utente mostrando come sia possibile effettuare una copertura del banca pareggio puntando sullo 0-0 e mostriamo quali sono i vantaggi e svantaggi di usare questo metodo.

Abbiamo già avuto modo di spiegare come funzionano le tecniche banca X e punta 0-0, andiamo a vedere come è possibile combinarle sulla medesima partita.

Prendiamo ad esempio il match Juventus – Real Madrid e facciamo conto che banchiamo la X per 5 euro con responsabilità di 11,75 come di seguito mostrato.

esito finale banca pareggioIn questo caso avremo una vincita di 5 euro nel caso in cui il match sia vinto dalla Juventus oppure dal Real Madrid mentre ci sarà una perdita di 11,75 nel caso in cui finisca in pareggio.

Considerando che la peggiore situazione che si possa avere bancando il pareggio è che il match finisca 0-0, quello che possiamo fare è pensare di fare una copertura su questo risultato esatto in maniera tale da recuperare i soldi della giocata. Ecco di seguito un esempio pratico.

punta 0-0Come è possibile vedere sono stati puntati 2 euro sul risultato esatto 0-0 e si ha in questo modo una vincita di 16,80 nel caso in cui il match finisca a reti inviolate altrimenti ci sarà una perdita di 2 euro.

Casi possibili

Ora proviamo a considerare quali sono le possibili situazioni combinando le due tecniche e indicando i guadagni o le perdite possibili.

Se il match finirà 0-0 avremo un profitto di 16,80 che andrà a coprire la perdita della scommessa effettua su esito finale di 11,75 per un profitto totale di circa 5 euro.

Se il match finirà con la vittoria della Juventus o del Real Madrid avremo una vincita di 5 euro dal mercato esito finale al quale dovremo togliere i 2 euro persi sui risultati esatti per un totale di circa 3 euro.

Se il match finirà con un pareggio con goal avremo perso sia i 2 euro del risultato esatto sia gli 11,75 del mercato esito finale per un totale di 13,75.

Pro e contro

Il vantaggio di utilizzare questa tecnica è quella di avere una copertura nel caso in cui si verifichi uno 0-0 e considerando che ogni match di calcio parte con questo risultato può essere una buona tecnica da adottare.

Lo svantaggio è che nel caso in cui ci sia un pareggio con goal, ci sarà una perdita maggiore perché si perderanno entrambe le scommesse oppure una vincita minore.

Per quanto concerne la perdita maggiore nel caso preso in esempio è solo limitatamente alta, infatti stiamo parlando di 13,75 invece che 11,75 quindi la possiamo ritenere relativa. In merito alla vincita inferiore, nel caso preso in esame si è ridotta da 5 euro a 3 euro.

Variante

Esiste una variante interessante da poter utilizzare in alcuni casi specifici e che raccomandiamo a chi ha più dimestichezza con la piattaforma Punta e Banca. Facciamo conto che la partita rimanga sullo 0-0 a lungo e che la quota banca arrivi a 3.00 potremmo chiudere bancando 2 euro in questo modo.

chiusura 0-0Spostando la maggior vincita proprio sullo 0-0 facciamo in maniera tale che se il match finirà senza reti avremo coperto la scommessa banca X (11,75) e allo stesso tempo la nostra schedina su esito finale potrà portarci ancora i 5 euro se il match finirà con una squadra vincente.

Conclusioni

Utilizzare la copertura 0-0 può essere una buona idea quando si decide di bancare un pareggio e sta al trader decidere quando usarla e quando no. Infatti è assolutamente sbagliato pensare che ci sia sempre una vincita come abbiamo avuto modo di mostrare, questo metodo come tutte le altre strategie betting exchange ha dei pro e dei contro, dipende dal giocatore e dai suoi obiettivi capire quando usarla e quando no.

In linea di massima sconsigliamo il suo utilizzo almeno che non esista la reale possibilità che il match finisca 0-0, altrimenti il suo utilizzo rischia solo di mangiare parte del profitto derivante dal banca pareggio.

Clicca qui per registrarti e iniziare con il Betting Exchange!




{ 18 commenti }
  • sanna

    Ciao, più ci gioco e più mi piace questo betting exchange. Siete grandi!

    Rispondi
  • Daniele (@ILBancatore)

    Tecnica “conservatrice” che può illudere di ottenere facili guadagni, ma che presenta rischi concreti. Vedi match di stasera Juve-Real. Primo goal juve con quota pareggio che sale di poco. Successivo pareggio del Real con quota del draw che di nuovo scende…. Ed ancora non è finita…

    Rispondi
    • Redazione

      Si esatto sono proprio gli aspetti che abbiamo sottolineato, in linea di massima non suggeriamo la copertura almeno che appunto non ci sia la reale possibilità dello 0-0 ad esempio su un match importante con due squadre italiane. Comunque sia alla fine ieri chi ha seguito questa tecnica ha vinto circa il 30% del giocato, invece che circa il 50%, sono comunque risultati ottimi.

      Rispondi
  • luca

    Ciao.. in caso di un primo gol di una delle 2 squadre non si riuscirebbe ad andare subito in all green? Grazie

    Rispondi
    • Redazione

      Ciao Luca, si certo se tu avessi giocato il banca pareggio classico senza copertura http://bettingexchange.it/bancare-il-pareggio-nel-calcio-bancare-la-x-12791/ . Quando ieri ha segnato l’1-0 la Juventus era già possibile uscire con circa il 10% del giocato (la responsabilità era di 11,75 euro), nella simulazione effettua per intenderci c’era un utile di 1 euro quindi si sarebbe già potuto uscire.
      Se invece avevi giocato anche la copertura sullo 0-0 in quel momento si aveva 1 euro (circa +10%) vinto su banca pareggio ma meno 2 euro dal punta 0-0 (circa -20%) pertanto avresti avuto un negativo di circa -10% e non avresti potuto chiudere prima del secondo tempo al goal del 2-1 della Juventus.

      Rispondi
  • lullabye

    Buongiorno mentori, un tipo di copertura simile io la uso contrapponendo gli over con i risultati esatti! Banco la quota più bassa e poi punto nell’altro esito! Una volta scelto il pronostico es. Over 0.5 gli affianco un risultato esatto 0-0! La maggiore spesa chiaramente sta nel mio pronostico principale il suo opposto serve a compensare le perdite!

    Rispondi
    • Redazione

      si esatto, la logica è la stessa e le considerazioni sono le stesse fatte nell’articolo. La copertura può essere da una parte un modo per tutelare l’investimento ma dall’altro può rallentare o mettere in difficoltà la possibilità di ottenere un profitto, quindi vanno usate con cautela.

      La migliore copertura in linea di massima non si ha impostando subito due scommesse ma inserendola una volta che il nostro pronostico ha preso la giusta direzione allora a quel punto si tratta solo di bilanciare la vincita coprendo il risultato a noi negativo, vedere http://bettingexchange.it/come-bilanciare-le-vincite-all-green-13531/

      Rispondi
  • marco

    Ciao grandi.
    Non ho capito il paragrafo della variante. In questo caso dite di bancare lo 0-0 che é quotato, in quel momento, a 3. Ma state ipotizzando tale giocata come variante (e quindi al posto della seconda giocata del posto che era quella di puntato lo 0-0) o si tratta di una terza giocata (dopo aver bancato la X e aver puntato lo 0-0)?

    Rispondi
    • Redazione

      Ciao Marco, la variante si riferisce alla sola scommessa dello 0-0. In pratica il tuo obiettivo è non avere una perdita con lo 0-0 in quanto si tratta di una copertura del banca pareggio. Nella simulazione si fa in modo che la copertura non ti generi nessuna perdita e potrai decidere più avanti se tenerla aperta o chiuderla sapendo di non rischiare comunque nulla.

      Rispondi
      • marco

        Scusa ma non ho capito.
        La mia domanda si riferiva a questo paragrafo (scritto sopra nell’articolo)

        Variante

        Esiste una variante interessante da poter utilizzare in alcuni casi specifici e che raccomandiamo a chi ha più dimestichezza con la piattaforma Punta e Banca. Facciamo conto che la partita rimanga sullo 0-0 a lungo e che la quota banca arrivi a 3.00 potremmo chiudere bancando 2 euro in questo modo.

        Il paragrafo indica come giocata una bancata di 2 EUR sullo 0-0 a quota 3. Si tratterebbe della seconda giocata (e quindi come dice il paragrafo “variante” all’altra copertura di puntare lo 0-0 (spiegata nel paragrafo precedente) o di una successiva terza giocata?
        Perché se si tratta della seconda giocata, avrei due scommesse: banca x e banca 0-0 e non capisco cosa copro (visto che l’ipotesi é che la partita sia ancora 0-0). Se si tratta di una terza giocata mi spiegate cosi si arriverebbe ad un attivo in tutti i casi (risultato finale 0-0, oppure pareggio con goal oppure vittoria di una delle due squadre?).

        grazie mille!!

        Rispondi
        • Redazione

          Chiamarla “terza giocata” è improprio in quanto il mercato è lo stesso, comunque nella tua accezione si, si tratta di una terza giocata. 🙂

          Come abbiamo provato a spiegare prima, il vantaggio è quello di non avere la perdita di 2 euro della copertura.

          Infatti nel caso normale la copertura di 2 euro serve per coprire lo 0-0 ma se poi arriva un altro risultato perdi questi soldi. Con la variante spiegata riesci ad evitare di perdere quei 2 euro, in pratica è una sorta di “copertura della copertura”.

          Quindi considera la variante come relativa solo allo 0-0 e alla possibilità di evitare di perdere i 2 euro.

          Rispondi
          • Redazione

            In termini pratici, riprendendo la simulazione di prima:

            se il match finisce 0-0 avrai una vincita di 12,80 dallo 0-0 a cui togliere 11,75 per una vincita di circa 1 euro.

            se vince Juve o Real Madrid invece di vincere 3 euro ne vinci 5 euro perché non hai più la perdita dello 0-0

            se il match finisce con pareggio con goal invece di perdere 13,75 perdi solo gli 11,75.

            Rispondi
  • Antonio

    Salve, è da poco che seguo il betting exchange, volevo chiedervi a voi più esperti, se la tecnica usata l’altro giorno è giusta oppure mi è andata bene quella volta e non è facilmente applicabile? Vi spiego : avevo bancato con 5€ il pareggio tra Brescia e Novara, con una quota a 3,35, quindi rischiando 11.75, siccome la partita non si sbloccava nel primo tempo, al 44 minuto ho pensato di bancare con 5€ l’over 2,5 che era dato a 6,60 per poter coprire la perdita, inoltre visto che lo 0-0 era dato a 3,25 ho pensato di puntarci 2,5€ . Alla fine mi è andata bene, perchè ho limitato le perdite in quando la partita finendo 0-0 ho preso sia il banca over 2,5 che il punta 0-0 questo perche ho pensato che essendo arrivati alla fine del primo tempo il risultato di over sia diventato molto improbabile, mentre nell’eventualita la partita si sbloccava, è vero che avrei perso i 2,5€ del punta 0-0 però avrei potuto fare scalping con il banca X iniziale e recuperare lao stesso la perdita. Che ne pensate? è una buona tecnica o è stato solo fortuna?

    Rispondi
    • Redazione

      Ciao Antonio, iniziare a fare coperture su coperture alla lunga porta solo problemi e nel medio-lungo termine sono sempre sconvenienti. Il primo obiettivo deve essere quello di pensare bene al pronostico e darsi delle regole su quando uscire da una scommessa, ad esempio noi cerchiamo di uscire con un profitto tra il 20% e il 50% dell’importo scommesso/responsabilità e in caso di andamento negativo in genere non chiudiamo mai e diamo fiducia al pronostico. Poi ognuno deve personalizzare il proprio modo di giocare in base alle sue caratteristiche, ad esempio c’è chi esce con un cashout negativo quando questo raggiungere il 50% della responsabilità, a noi non piace ma alla fine quello che contano sono i risultati.
      Con le coperture ci sono diversi problemi, primo fra tutti abbassi la soglia di attenzione sul pronostico iniziale ed è un errore gravissimo, poi diventa complicato gestire più situazioni contemporanee e infine se le cose vanno male hai perso molto di più di quanto avresti perso.
      Quindi il consiglio è di dimenticare le coperture e cercare di concentrarti sulla capacità di gestire un buon pronostico.

      Rispondi
  • Ron

    Salve riguardo il bancare il pareggio con copertura 0-0 avrei una domanda… se banco il pareggio e punto lo 0-0 e 1-1 se non esce un pareggio diverso riesco a recuperare le spese? Grazie

    Rispondi
    • Redazione

      Ciao Ron,
      no, perdi. Considera che già inserire lo 0-0 è complesso, se inserisci un’ulteriore copertura diminuisci ulteriormente il margine per guadagnare.
      In generale è sconsigliabile usare le coperture, per questo motivo suggeriamo sempre di preferire una partita su cui si pensa ad un Banca X piuttosto uno dove si ha in mente un Banca X + Punta 0-0.
      Quindi cerca di evitare in generale le coperture e di concentrarti piuttosto nella realizzazione di un buon pronostico.

      Rispondi
      • Ron

        Grazie mille gentilissimi

        Rispondi
Scarica Gratis la Guida Betting Exchange in PDF:
– Introduzione al Betting Exchange
– Differenze con le scommesse tradizionali
– I vantaggi del Punta e Banca
– Cosa significa puntare e bancare scommesse
– Cosa è l’abbinamento delle scommesse
– Cosa è lo Scalping
– Come fare soldi prima che inizi l’evento
– Gli strumenti per fare soldi con il Punta e Banca

CLICCA QUI PER AVERLA (E’ GRATIS)!

Inserisci un commento o una domanda

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!