Clicca qui per ottenere il bonus scommesse!
 
≡ Betting Exchange

Fare trading con gli eventi Antepost

in Strategie Betting Exchange

Trading antepost calcioIl betting exchange ci offre molte opportunità di realizzare soldi tramite le scommesse online, oggi andiamo ad analizzare una strategia a medio-lungo termine che possiamo intitolare “come fare trading con gli Antepost”. Andiamo quindi a spiegare cosa sono le scommesse antepost e come usarle al meglio con il punta e banca.

Cosa sono le scommesse Antepost

La tipologia di scommessa Antepost prevede la possibilità di giocare sulle quote dell’esito finale di un evento, come ad esempio la vittoria di un torneo o la classifica marcatori.

Sono esempi di antepost ad esempio le quote su quale squadra vincerà la Serie A, oppure quale nazionale vincerà i Mondiali 2014 oppure quale sarà il tennista che vincerà gli Internazionali di Roma di Tennis. Si tratta quindi di scommesse su eventi che non si chiudono nel giro di poche ore bensì nell’arco di alcune settimane come può essere un torneo di tennis o di mesi come nel caso di un campionato di calcio.

Richiedendo un tempo mediamente lungo le scommesse Antepost offrono la possibilità di avere delle forti variazioni delle quote e quindi di poter effettuare un trading su di esse. Il principio basilare è quella di puntare su uno sfavorito che pensiamo che possa andare vicino a vincere la competizione. Naturalmente, come vedremo potremmo anche decidere di puntare su un favorito qualora la quota sia più alta di quello che pensiamo.

Vediamo alcuni esempi pratici concentrandoci sul Tennis e sul Calcio.

Fare trading con gli antepost calcio

Ecco un esempio di antepost sul calcio con le quote per la squadra vincitrice dei Mondiali 2014 in Brasile.

Antepost calcioIl Brasile è dato come team favorito con quota 4.30, l’Italia è data come sfavorita a 29.00, con quote ancora più alte vediamo il Portogallo di Cristiano Ronaldo a 36 o la Svizzera di Behrami a 140.

Trading puntando sul favorito

In questo caso bancare il Brasile non conviene in quanto è una squadra che giocando in casa realmente potrebbe vincere la competizione, anzi semmai in questo potrebbe essere utile puntare sulla sua vittoria e quindi ad esempio potremmo Puntare ora 100 euro a 4.30 e poi, considerando un Brasile che magari arriverà in finale, bancarlo ad una quota intorno a 2.00, avremmo quindi una situazione simile alla seguente.

Trading Antepost FavoritoIn questo modo se il Brasile vincerà la competizione avremo un guadagno di 330 euro del Punta meno i 200 euro di responsabilità del Banca per un totale di 130 euro di profitto, nel caso in cui la Selecao invece non vincerà i mondiali 2014 allora avremo i 200 euro vinti dal Banca meno i 100 euro giocati sul Punta per un guadagno di 100 euro.

Trading puntando sulla sfavorita

Se abbiamo visto che il Brasile passando da quota 4.30 a 2.00 ci garantisce una vincita di circa 100 euro immaginate se la stessa cosa accadrà per una sfavorita. Prendiamo ad esempio la quota dell’Italia data a 29.00 e immaginiamo che riesca a superare il girone. A quel punto la sua quota dovrebbe scendere all’incirca a 8.00 e la situazione sarà questa.

trading su sfavorita In questo caso avremo nel caso in cui la Nazionale italiana vinca i mondiali una vittoria di 2.8000 euro del punta meno i 2.450 euro di responsabilità del banca per un utile di 350 netti. Nel caso in cui l’Italia non sia vincente avremo un guadagno di 350 euro del banca meno i 100 euro del punta per un utile netto di 250.

A differenza della simulazione fatta con il Brasile la cui quota scenderà molto probabilmente solo quando la squadra di Neymar arriverà in finale, nel caso dell’Italia potrebbe bastare il superamento del girone per far crollare la quota. Se l’Italia poi dovesse arrivare in finale probabilmente verrebbe data intorno a 2.80 e a quel punto avremo una situazione di questo tipo.

trading sfavorita finale
In questo caso se l’Italia vincerà i mondiali avremo i 2.800 vinti dal punta meno i 1.800 di responsabilità del banca per un totale di 1.000 euro di profitto. Se l’Italia sarà perdente avremo i 1000 euro del banca meno i 100 euro del punta per un profitto di 900 euro.

Questi sono degli ottimi esempi di trading antepost, naturalmente l’abilità sta nel prendere squadre sfavorite che pensiamo possano andare avanti nel torneo. Ad esempio l’Italia storicamente non molla mai ai mondiali anche quando è partita contro i pronostici dei media e potrebbe essere interessante puntare su di essa.

Fare trading con gli Antepost Tennis

La stessa modalità presentata per il calcio può essere usata per fare il trading sugli antepost del tennis. Le quote betting exchange per un torneo di tennis in genere danno il favorito sotto a quota 2.00 e gli altri dai 3 in su. Ecco come si presentano alcune quote dei French Open 2014:
– Nadal 1.96
– Djokovic 3.85
– Murray 36
– Janowicz 130

In questo caso per usare al meglio la strategia per vincere con il trading antepost è quello di scegliere uno tra Murray o Janowicz se non lo stesso Djokovic. Naturalmente molto dipende dallo stato di forma dei giocatori ma ad oggi potremmo dire ad esempio che Janowicz è un giovane talento, ancora sconosciuto, ma si sa muovere molto bene sulla terra rossa.
Aprendo il trading puntando quando la sua quota è 130 e poi attendere che superi qualche turno e magari arrivi agli ottavi con quota 80 potrebbe creare una situazione di questo tipo.

Trading Antepost TennisIn questo caso avremo nel caso in cui Jerzy Janowicz 12.900 del punta meno i 11.850 del banca per un totale di 1.050 di utile. Nel caso in cui Janowicz non sia vincente avremo una vittoria di 50 euro di utile. Volutamente abbiamo sbilanciato la vittoria su Janowicz perché è un giocatore che ci piace molto, abbiamo già spiegato come bilanciare le vincite all green in un precedente articolo.

Naturalmente se pensiamo che il tennista sia davvero in ottima forma e che possa arriva in semifinale o finale con quote di intorno a 8 ad esempio, avremo una situazione ancora più favorevole. Di seguito mostriamo un esempio pratico di trading con questa situazione.

trading tennis finale

In questa situazione se Jerzy vincerà il French Open si avranno i 12.900 del punta meno 11.200 del banca per un totale netto di 1.700 euro nel caso opposto invece avremo i 1.600 euro vinti dal banca meno i 100 del punta per un totale di 1.500 euro netti vinti.

Conclusioni

Utilizzare il betting exchange per fare trading sugli eventi antepost è sicuramente una strategia molto interessante per vincere. Il consiglio è quello di studiare bene la competizione e le quote e cercare di capire quale è la formazione o il tennista in forma. Più il giocatore o la squadra è sconosciuta e più sarà una sorpresa maggiore sarà l’oscillazione delle quote.

La stessa tipologia di tecnica può essere utilizzata anche sugli antepost del basket, della pallavolo e di altri sport che prevedono più turni.

L’esperienza insegna comunque che non bisogna mai tirare troppo la mano, ad esempio prendere una squadra data a 1.000 per vincere i mondiali è errato, stesso discorso prendere un tennista troppo sconosciuto. Come in tutte le strategie di betting exchange rimane il fatto che l’esperienza è fondamentale, bisogna conoscere bene i mercati su cui si gioca.

L’altro consiglio, e questo vale per tutte le strategie punta e banca, è che bisogna capire quando chiudere il trade. Mai tirare troppo la corda si potrebbe perdere una grande occasione.

{ 10 commenti }
  • Marco Alessandrini

    Molto interessante! Sarà possibile farlo anche con il betfair exchange?

    Rispondi
  • Nando

    Grandi, come sempre! Continuate così!

    Rispondi
  • Paolo De Santis

    Mitici!!! Ottima guida

    Rispondi
  • Il Capitano

    Articolo interessante.
    Nell’esempio avete però ipotizzato che un superamento del primo turno dell’Italia possa far abbassare la quota da @29 a @8 che a mio parere è troppo ottimistico (a meno di clamorose eliminazioni di squadre eccellenti nella prima fase).
    L’Italia è quotata @29 perchè è dalla stessa parte del tabellone di Spagna e Brasile, quindi il passaggio del turno non modifica più di tanto la sua situazione.
    Io ipotizzerei un @16, max. @12 con conseguente drastica diminuzione del profitto netto.

    Rispondi
    • Redazione

      Quello che ci interessa è spiegare il funzionamento per ottenere un profitto. Ad oggi non è possibile individuare la quota dipende molto anche da come l’Italia passerà il turno. Ad esempio se dominerà il girone la quota non solo potrebbe essere a 8.00 ma anche di meno. Basti pensare che ancora prima del girone di qualificazione Brasile e Argentina hanno quote 4.3 e 6.2. Allo stesso modo potrebbe accadere che l’Italia passi il turno con difficoltà e allora la quota potrebbe essere più alta.

      Rispondi
  • Vittorio Gamba

    Come faccio a scommettere Antepost su Betfair? Su cosa devo cliccare? Al momento non mi pare ci sia la possibilità.
    Vittorio

    Rispondi
Scarica Gratis la Guida Betting Exchange in PDF:
– Introduzione al Betting Exchange
– Differenze con le scommesse tradizionali
– I vantaggi del Punta e Banca
– Cosa significa puntare e bancare scommesse
– Cosa è l’abbinamento delle scommesse
– Cosa è lo Scalping
– Come fare soldi prima che inizi l’evento
– Gli strumenti per fare soldi con il Punta e Banca

CLICCA QUI PER AVERLA (E’ GRATIS)!

Inserisci un commento o una domanda

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul link per leggere l'informativa estesa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi