Registrati ora e gioca! Clicca QUI!
 
≡ Betting Exchange

Fare trading con Goal / NoGoal nel Betting Exchange

in Strategie Betting Exchange

NoGoal-GoalUna delle strategie più semplici da comprendere per fare trading vincenti nel betting exchange è la tecnica del Goal / NoGoal, andiamo a fare un esempio pratico per capire quali sono i vantaggi e gli svantaggi.

Premessa

Esistono due modi per guadagnare con la strategia Goal/NoGoal, aprendo la posizione con Goal e chiudendola con NoGoal e viceversa partendo da NoGoal e chiudendo con Goal. Vediamole entrambe.

Trading Puntando GOAL

Prendiamo come partita di esempio un match del campionato turco Gaziantepspor-Besiktas, le quote si trovano sotto il mercato “Segneranno entrambe?”.

Quote Goal/NoGoal Prematch

Puntiamo 100 euro sulla quota Punta data a 1.70, quindi scommettiamo sull’eventualità che la partita finisca con GOAL, quindi che segneranno entrambe le squadre.
Ad esempio 1-1, 3-1, 2-4 sono esempi di risultati GOAL, mentre 0-0, 1-0, 2-0, 0-1 sono tutti esempi di NoGoal.

Punta Goal Per avere un trading vincente dovremo quindi attendere che la quota Banca scenda al di sotto di 1.70, naturalmente questo avverrà solo nel ci sia un primo goal da parte di una delle due squadre.

Dopo 14′ minuti la quota Banca sale a 1.93 e dopo 18 minuti la quota sale ulteriormente a 2.10.
Al minuto 19′ arrivai il goal fuori casa del Besiktas che fa crollare la quota Punta a 1.55.
A questo punto possiamo chiudere con un trading vincente come riportato nell’immagine di seguito.

Chiusura Trading Goal

In questo caso avremo una vittoria di 10.05 nel caso in cui il match finisca GOAL, quindi nel caso in cui la squadra di casa segni almeno un goal, dati da i 70 euro vinti con il banca meno i 59.95 di responsabilità.

Nel caso in cui il match finisca invece NoGoal avremo una vittoria di 9 euro dati dai 109 euro vinti con il banca meno i 100 euro spesi per il punta.

Ricordiamo che quando stiamo vincendo siamo noi a scegliere come bilanciare la vincita, ad esempio avremmo anche potuto scegliere di spostare la scommessa tutta sul risultato NoGoal in questo modo.

Sbilanciamento su nogoal In questo caso avremo una vincita di 70 centesimi in caso di GOAL e una vincita di 26 euro in caso di NoGoal.

Viceversa se decidiamo di sbilanciare più verso il risultato goal possiamo avere questa situazione.
Sbilanciamento su Goal

In questo caso se il match finirà GOAL avremo una vincita di 15 euro e nel caso in cui finirà NoGoal avremo un VOID, nel senso che non avremo ne una vincita ne una perdita.

Per fare questi calcoli potete usare il nostro comodo calcolatore Punta e Banca online che consente di determinare il tempo reale i profitti ottenuti con il trading inoltre vi consigliamo di leggere il nostro articolo sul bilanciamento delle vincite.

Quindi ricapitolando dopo 19 minuti con il goal abbiamo una vincita certa, dobbiamo solo decidere come distribuirla.

Qualcuno potrebbe dire visto che ha segnato dopo 19 minuti perché a quel punto non provare a tirare avanti con la scommessa punta iniziale e provare a vincere i 70 euro?

La domanda è lecita e questo rientra nella classica logica betting exchange, di volta in volta, si può decidere come e quando chiudere il trading è quella l’abilità della scommettitore.

Da parte nostra avere una vincita certa minima è sempre meglio avere una scommessa con un profitto più alto ma dubbio, naturalmente tutto sta nella sensibilità del giocatore. Non c’è una regola fissa, dipende molto dalla partita e dal modo di giocare, bisogna però tenere conto la quota Banca dopo il 19 minuto ricomincerà a salire se non ci sono goal e sarà quindi difficile avere un’altra chance per chiudere il trading in maniera vincente in tutti i casi.

Al minuto 35 la quota banca è di 1.69 e alla fine fine del primo tempo la quota Banca è tornata ad essere alta, 1.84 quindi molto al di sopra di 1.70 perdendo così l’occasione per avere una vincita certa.

Naturalmente in quel caso si avrebbero altri 45 minuti per sperare nel goal della squadra di casa ma potrebbe non accadere e a quel punto avremmo perso 100 euro oppure potrebbe arrivare e a quel punto avremmo vinto 70 euro.

Trading Puntando NoGoal

Prendiamo lo stesso identico esempio considerando invece l’ipotesi di puntare inizialmente su NoGoal, quindi selezionando dalla sezione “Segneranno entrambe” l’opzione NO. La quota Punta è data a 2.38 quindi possiamo aprire il trading in questo modo.

Punta NoGoal Ora per chiudere positivamente il trading e avere una vincita certa dobbiamo attendere che la quota Banca che è di 2.44 scenda sotto i 2.38.

Dopo soli 14 minuti, sul risultato di 0-0, la quota Banca è scesa a 2.20. A questo punto possiamo chiudere il trading in questo modo.

Chiusura trading NoGoalCosì facendo abbiamo un All Green tale che nel caso il cui match finisca NoGoal avremo una vincita di 138 euro meno i 129.6 del punta per un totale di 8.40 euro. Nel caso in cui non finisca NoGoal, quindi nel caso in cui finisca Goal, avremo la vincita dei 108 euro del banca meno i 100 euro spesi sul punta per un utile netto di 8 euro.

Considerazioni

Sicuramente la tecnica betting exchange Goal/NoGoal è tra le più semplici da applicare ma può nascondere delle insidie, cosa che tra l’altro vale per tutte le altre strategie. Se si parte con il Goal si potrebbe rischiare molto nel caso in cui il primo goal arrivi molto tardi, ad esempio dopo il primo tempo, a quel punto sarà difficile ottenere un buon trading positivo. Naturalmente come al solito molto dipende dal match, per esempio se il match Juventus-Lecce dovesse finire 0-0 il primo tempo e poi arriva il goal della squadra pugliese al 60′ minuto è possibile che la quota Goal rimanga bassa perché si ritiene probabile il pareggio dei bianconeri.

Iniziare invece il trading puntando sul risultato NoGoal ha il vantaggio di poter consentire una buona chiusura del trading anche dopo pochi minuti, nell’esempio presentato sono bastati 14 minuti ma se una squadra dovesse segnare subito nei primi minuti potrebbe essere pericolosa la scommessa.

Per quanto concerne la tecnica in cui si sceglie di puntare sul goal un piccolo trucco può essere quello di non puntare subito nel prematch ma magari di attendere 10 minuti e prendere una quota Goal più alta.

Il consiglio generale per entrambi i casi quelli di chiudere il trading appena se ne ha la possibilità limitando il rischio.

Clicca qui per registrarti e iniziare con il Betting Exchange!




{ 18 commenti }
  • michela-ago

    Interessante!

    Rispondi
  • Manuele Maroni

    salve….volevo farvi una domanda su una cosa che nn mi e’ chiara ovviamente e sicuramente e’ un mio limite essendo per me il betting exchange una novita’ pero se potete e vi fa piacere aiutatemi a capire…..vi faccio un esempio:
    supponiamo che sul mio conto ho 300 euro……e prendo in considerazione la vostra scommessa sopra quella del gol….
    allora:
    punto 100 euro a 1.70 sul gol/gol quindi ho scommesso 100 e se finisce gol/gol vinco 170(170-100)=70 netti
    nel momento in cui cala la quota e’ viene data a 1.55 devo ripuntare altri 100 se in questo caso se finisce no gol vinco 155(155-100)=55 netti
    ora tutto bene fin qui….ma non ho capito dove sta il mio guadagno se ho puntato in totale 200 euro…..forse non ho ancora capito bene il meccanismo mi potete spiegare grazie 🙂

    Rispondi
    • Redazione

      Ciao Manuele, in realtà quando fai una scommessa contraria a quella attuale, quindi ad esempio se fai un Banca dopo un Punta o se fai un Banca dopo un Punta sullo stesso mercato rigiochi i soldi virtuali della vincita. Quindi nell’esempio il tuo conto da 300 euro mentre c’è la partita non passerà a 100 euro bensì a 200 euro, infatti i soldi utilizzati sono solo i 100 euro.

      A tal proposito abbiamo colto l’occasione per spiegare il funzionamento in questo articolo: http://bettingexchange.it/il-punta-e-banca-consente-di-rigiocare-le-vincite-prima-di-incassarle-13855/

      Per qualsiasi evenienza siamo a disposizione. 😉

      La Redazione di BettingExchange.it

      Rispondi
      • francesco

        CIAO ma in merito alla domanda di Manuele Maroni e alla risposta della redazione che dice:”” nell’esempio il tuo conto da 300 euro mentre c’è la partita non passerà a 100 euro bensì a 200 euro, infatti i soldi utilizzati sono solo i 100 euro.””
        SECONDO ME, se non ho capito male il conto sarà a 170 euro e non 200 euro come detto dalla redazione, in quanto si avrebberò i soldi della vincità cioè 70 euro e non i 100 euro della scommessa.
        che ne pensate?

        Rispondi
        • Redazione

          Ciao Francesco, la nostra risposta è corretta e molto utile è l’articolo di approfondimento che abbiamo linkato.
          Prova a seguirci.
          Hai inizialmente 300 euro.
          Metti 100 sul punta e la cassa è di 200.
          Quando fai il banca riutilizzi i soldi della vincita potenziale e quindi non metti altri soldi dalla cassa che rimane a 200.
          Questa era quanto detto a Michele, il giocato rimane di 100 euro.
          Detto questo per collegarci alla tua domanda su quanto sarà il risultato finale nella cassa sarà di 315 euro in quanto abbiamo visto in quell’esempio che la vincita sarà di 15 euro. Quindi si avranno indietro i 100 giocati + 15 euro di utile.
          In pratica si è giocato 100 euro per vincerne 15 se il risultato è GOAL. Altrimenti si andrà in VOID.

          Riportiamo nuovamente il link che spiega nel dettaglio questi meccanismi: http://bettingexchange.it/il-punta-e-banca-consente-di-rigiocare-le-vincite-prima-di-incassarle-13855/

          Rispondi
  • Dadefri

    buonasera. se io inizio la partita puntanto sul goal e però non arriva nessun goal come devo agire?
    grazie mille

    Rispondi
  • giorgio

    Complimenti per il sito( fatto benissimo) e per la vostra professionalità, volevo solo chiedervi.. Non sarebbe utile, ad esempio nel caso del trading puntando sul risultato NoGoal, avere una statistica dettagliata riguardo la percentuale di gol che vengono segnati nel primo quarto d’ora? Perché ho letto una statistica che in serie a è di circa il 12 per cento, quindi…Se dopo circa 15 minuti l’88 per cento delle partite sono ancora sullo 0-0 e se, sempre dopo circa 15 minuti, si può già in genere chiudere la scommessa bancando il no gol e andando in positivo, la domanda è…Più o meno, in tutte le partite dopo 15 minuti circa si riesce a chiudere in positivo una puntata sul no gol? Perché se uno sa che su 100 partite ne perde 12 e ne vince 88, se il profitto delle 88 partite supera la perdita delle 12 partite si riesce a vincere sistematicamente. (magari se qualcuno segna entro i 15 minuti ci si può coprire cercando di non perdere 100 euro ma molto meno).
    Vi ringrazio la mia era solo una supposizione visto che sono all’inizio e sto testando un po’ di strategie prima di investire soldi reali! grazie

    Rispondi
  • Redazione Rispondi
  • Marco

    Ciao ragazzi io non ho ben capito una cosa…ma io effettuo la scommessa “punta” prima del fischio d’inizio poi aspetto in live che “banca” sia più basso rispetto al “punta” iniziale???

    Rispondi
  • Daniele Peri

    Domanda fresca fresca, ho puntato su Goal di Napoli-Sampdoria, ma appena il Napoli ha segnato la quota del banca invece che scendere è salita e di tanto anche….

    Rispondi
    • Redazione

      Dopo che c’è un goal c’è una fase di assestamento delle quote che dura qualche secondo, sicuramente una volta terminato la quota è scesa come è giusto che sia.

      Rispondi
  • Michele

    Conveniene aspettare che crolli il punta per aver un banca ancora piú basso?! Nel caso si sia puntato, vero?Grazie, siete grandi.

    Rispondi
    • Redazione

      Si certo. Il Goal/NoGoal comunque è rischioso quindi tenerlo troppo può essere pericoloso poiché nel caso di un goal di una squadra sale molto. Naturalmente dipende anche il minutaggio. L’ideale è giocarlo in partita che si pensa siano da under con 2 buone difese. L’alternativa è giocarlo nel caso in cui ci sia una squadra molto più forte dell’altra, in questo caso però c’è il rischio che se ci sarà una goleada cali l’attenzione e gli avversari facciano il goal della bandiera. Quindi in linea di massima meglio preferire situazioni di equilibrio.

      Rispondi
Scarica Gratis la Guida Betting Exchange in PDF:
– Introduzione al Betting Exchange
– Differenze con le scommesse tradizionali
– I vantaggi del Punta e Banca
– Cosa significa puntare e bancare scommesse
– Cosa è l’abbinamento delle scommesse
– Cosa è lo Scalping
– Come fare soldi prima che inizi l’evento
– Gli strumenti per fare soldi con il Punta e Banca

CLICCA QUI PER AVERLA (E’ GRATIS)!

Inserisci un commento o una domanda

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!