Registrati ora e gioca! Clicca QUI!
 
≡ Betting Exchange

Benvenuto sul sito Betting Exchange il punto di riferimento per il Punta e Banca in Italia qui trovi le migliori guide, strategie e notizie sempre aggiornate.
> Cosa è il Betting Exchange?
> Guida al Punta e Banca
> Clicca qui per Registrarti e Iniziare subito!

Max Bancora (Betfair): Aumento delle scommesse Live e delle singole in Italia

massimiliano-bancora-betfairMassimiliano Bancora, Managing Director di Betfair Italia, è intervenuto nel workshop sul gioco online al Politecnico di Milano parlando di come il mercato italiano delle scommesse sia sempre più maturo con aumento delle scommesse singole e prevede un aumento delle giocate live anche in Italia: “Per il 2013 Betfair pensa che non ci sia un grosso cambiamento nel trend, stiamo vedendo un mercato maturo che sta prendendo l’andamento del Regno Unito con sempre più scommesse singole. E’ un mercato maturo, e anche lo Stato non ha visto un aumento delle proprie entrate. Come cambiamento di scenario, nel 2013 vedremo un incremento del live, è un trend che avverrà anche in Italia grazie all’introduzione di nuove scommesse e nuovi eventi che si potranno effettuare live”.
La logica delle scommesse singole e del live sono proprio due caratteristiche del Betting Exchange, tipologia di scommesse di prossima introduzione in Italia tramite Betfair.

Magistro: con il Betting Exchange offerta italiana completa

luigi-magistro
Luigi Magistro, vicedirettore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, è intervenuto oggi nel corso dell’incontro promosso dal Comitato Sociale ed Economico Europeo (CESE) dove ha avuto modo di confermare i graduali passi in avanti del gioco online in Italia e ha confermato l’introduzione durante l’anno 2013 del Betting Exchange, l’ultimo passaggio insieme alle scommesse virtuali che consentirà di completare l’offerta italiana. Leggi l’articolo completo »

Pochi mesi al Betting Exchange in Italia

rodanoContinua il percorso verso l’entrata del Betting Exchange in Italia a confermarlo è Francesco Rodano, capo dell’ufficio gioco a distanza dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, in occasione della Legal Gaming Summit in corso a Londra.

Rodano, parlando in merito alle nuove offerte che sono in fase di regolamentazione tra le quali il Betting Exchange e le scommesse virtuali ha dichiarato “Siamo ad una fase avanzata di lavorazione, ogni passaggio politico è stato già superato e quindi saremo pronti nel giro di pochi mesi”.
Leggi l’articolo completo »

Giocare su Betfair.com dall’Italia

betfair-italiaGiocare su Betfair.com dall’Italia ormai ha perso di significato da quando è disponibile Betfair.it, infatti come da noi previsto non solo è arrivato il Betting Exchange legale in Italia ma la piattaforma è cresciuta rapidamente e sta continuando a farlo in maniera costante. Leggi l’articolo completo »

Betting Exchange: Ladbrokes acquista Betdaq

Ladbrokes ha perfezionato l’acquisto di Betdaq, il secondo sito più importante per il Betting Exchange nel mondo dopo Betfair. La notizia di Ladbrokes in trattativa con Betdaq era stata già anticipata, ma l’accordo definitivo è arrivato soltanto ora e l’acquisto è stato concluso per la cifra di 30 milioni di euro.

Leggi l’articolo completo »

Ladbrokes potrebbe acquistare Betdaq, il secondo Betting Exchange

Il bookmaker inglese Ladbrokes potrebbe acquistare Betdaq, il secondo sito più importante per il Betting Exchange dopo Betfair. Ladbrokes è un bookmaker quotato al London Stock Exchange ed è uno tra più apprezzati nei paesi anglosassoni. La trattativa per l’acquisto di Betdaq prosegue da oltre un anno e il fondatore e proprietario di Betdaq, Global Betting Exchange, ha fissato come prezzo congruo per l’acquisto della sua azienda 30 milioni di Sterline.

Leggi l’articolo completo »

Novità per i tempi di arrivo del Betting Exchange in Italia

betfair-italiaL’arrivo del Betting Exchange in Italia sembra essere ancora più vicino ora che il decreto del Betting Exchange è stato approvato dal Consiglio di Stato. Massimiliano Bancora, l’amministratore delegato di Betfair Italia, il bookmaker leader dello scambio scommesse nel mondo, ha dichiarato che il processo di regolamentazione continua e si è in attesa di conoscere il protocollo finale.

Leggi l’articolo completo »

Betting Exchange in Italia: ok del Consiglio di Stato

Betting Exchange consiglio di stato

L’arrivo del Betting Exchange in Italia è ancora più vicino: è infatti di oggi la notizia che il Consiglio di Stato ha dato il via libera al decreto dei Monopoli per il Betting Exchange in Italia.I giudici hanno quindi espresso parere favorevole nei confronti del provvedimento, ma l’iter del decreto non è ancora finito. Sarà infatti necessario attuare alcune modifiche, così come indicato dai giudici, ed effettuare alcune correzioni del testo prima che venga approvato definitivamente.

Leggi l’articolo completo »

Convegno Calcioscommesse, bando di gara e Betting Exchange

Si è appena concluso a Roma il convegno Calcioscommesse, bando di gara e Betting Exchange, organizzato da Business International, che ha posto l’accento su alcuni temi importanti riguardanti il mondo delle scommesse e il problema delle scommesse illegali.
Nell’Europa dell’est, in base ai dati presentati nel corso del convegno dal presidente della FIFpro Leonardo Grosso, il problema della corruzione nel mondo del calcio ha assunto dimensioni altamente preoccupanti.
Leggi l’articolo completo »

Abodi: pronti per il Betting Exchange

Il Betting Exchange è in arrivo in Italia, come confermato anche dalle dichiarazioni del presidente della lega Serie B Andrea Abodi, che ha rilasciato alcuni commenti in occasione del convegno che Business International ha organizzato per discutere del futuro delle scommesse in Italia. Abodi ha dichiarato che è in corso una collaborazione con Monopoli di Stato in modo da essere pronti per il Betting Exchange che presto arriverà in Italia e consentirà anche nel nostro paese di decidere se puntare o bancare un evento.

Leggi l’articolo completo »

Betting Exchange: la Spagna apre alla liquidità europea

In occasione del via libera della commissione europea per l’arrivo del Betting Exchange in Italia, la modalità di scommessa nota anche come punta e banca, per regolamentare la quale AAMS aveva inviato un decreto all’attenzione dell’UE, l’AD di Betfair Italia Massimiliano Bancora aveva rilasciato alcune dichiarazioni relative al futuro delle scommesse in Italia, auspicando la creazione di un mercato aperto a giocatori di diversi paesi europei.

Il Betting Exchange, infatti, è un prodotto che richiede una platea di giocatori più ampia possibile, considerando che i giocatori scambiano le scommesse (un altro modo di indicare il Betting Exchange è proprio Scambio Scommesse).

Per capire meglio di cosa si tratta, consideriamo che normalmente, nella modalità di scommessa tradizionale, l’utente può soltanto scegliere di puntare su un determinato evento, accettando la quota che per quel risultato è stata prevista dal bookmaker. Il Betting Exchange, invece, permette all’utente di scegliere di puntare anche contro la possibilità che un evento si verifichi, accettando le puntate di altri utenti e assumendo, in questo modo, il ruolo del bookmaker. Più è ampio il numero dei giocatori, più è facile che domanda e offerta si incontrino, ma fino ad ora la Spagna non sembrava interessata alla creazione di un mercato europeo per le scommesse.

Tuttavia, il direttore dell’ente regolatore spagnolo (DGOJ), Enrique Alejo, ha rilasciato al quotidiano Cinco Dias delle dichiarazioni che mostrano una certa apertura per quanto riguarda la creazione di una liquidità europea per il poker online. Potrebbe quindi trattarsi di un primo passo verso la creazione di un mercato comune per tutta l’offerta dell’e-gaming.

Betting Exchange in Italia e liquidità europea

Il Betting Exchange rivoluzionerà il mondo delle scommesse in Italia, consentendo agli utenti di decidere se scommettere semplicemente su un evento o accettare le puntate di altri player, divenendo essi stessi dei bookmaker. Nel Gennaio 2012 i Monopoli di Stato hanno presentato all’Unione Europea una bozza del decreto che regolamenterà lo scambio scommesse in Italia e ora che è arrivato il via libera di Bruxelles manca solo l’adeguamento delle piattaforme.

Tuttavia, come ha dichiarato Massimiliano Bancora, AD di Betfair Italia, il bookmaker leader nel settore del Betting Exchange, è importante anche la creazione di una liquidità internazionale, magari una liquidità europea, per creare una platea di giocatori sufficientemente ampia. Se il sistema dello scambio scommesse venisse esteso ai soli giocatori italiani, rimarrebbe probabilmente un prodotto di nicchia e attirerebbe solo alcune categorie di giocatori. Alcuni paesi, come Spagna, Francia e Germania sembrano poco interessati a questo mercato, ma questa modalità di scommessa è molto amata in Gran Bretagna e Danimarca, e Betfair sembra intenzionato a creare un hub grazie alle licenza ottenute anche a Malta e Gibilterra, per creare una liquidità estesa.

Ancora è difficile ipotizzare quali potrebbero essere i volumi di gioco, ma secondo l’AD di Betfair la modalità di gioco del Betting Exchange potrebbe influire in maniera positiva sull’intero mercato delle scommesse, invertendo il trend negativo che è stato registrato ultimamente.

Se volete saperne di più sullo scambio scommesse, leggete la guida che spiega Cosa è il Betting Exchange.

Betting Exchange in Italia ora è ufficiale via libera della UE

Dopo il periodo di stand still del 18 maggio 2012 è arrivato come previsto il via libera da parte della EU al decreto che regolamenta il Betting Exchange in Italia presentato nel Gennaio 2012 da AAMS.

Il Betting Exchange rappresenta una rivoluzione per il mercato delle scommesse in Italia in quanto consente di poter utilizzare la modalità di scommesse preferita dagli utenti di tutto il mondo.

Con il Betting Exchange infatti sono gli utenti stessi a poter puntare e bancare quote tra di loro consentendo una flessibilità nel gioco delle scommesse migliore rispetto alle puntate a quota fissa che sono al momento disponibili in Italia.

Il primo periodo di stand still era previsto per il 17 Aprile 2012, poi nell’ambito della Comunità Europea i rappresentati della Spagna avevano fatto richiesta di integrare il decreto con alcuni elementi per ottimizzare alcuni punti poco chiari. Dopo che il documento è stato aggiornato la Comunità Europea ha dato ora il via libera al Betting Exchange in Italia senza prolungare il periodo di stand still.

In merito ai tempi per vedere live il Betting Exchange è ancora presto per fare delle valutazioni al momento è possibile confermare che verrà fatto entro il 2012, probabilmente a partire dal mese di Novembre.

Il palinsesto su cui sarà possibile puntare e scambiare scommesse è lo stesso dell’attuale sistema AAMS, i bookmaker italiani con regolare licenza possono iniziare così a creare le loro piattaforme di gioco a partire da Betfair inventrice della scommesse in modalità Betting Exchange e che sarà la prima a sbarcare sul mercato italiano.

Siti di scambio scommesse in Italia e nel mondo

La possibilità di puntare e scambiare scommesse in Italia ancora è un miraggio dovuto al fatto che i tempi per l’introduzione del Betting Exchange ha rallentato per alcune modifiche richieste dalla Comunità Europea, e in particolare da parte dei rappresentati della Spagna, al decreto presentato da AAMS per questo motivo ad oggi l’unica possibilità offerta è quella di giocare su siti di bet exchange nel resto del mondo.

Il problema sostanziale è che per i cittadini italiani non è possibile giocare sui siti stranieri, in quanto la normativa prevede che solo i siti di scommesse AAMS possono operare sul territorio italiano. Essendo però la normativa sul Betting Exchange ancora in fase di definizione in Italia non esiste nessun sito di scambio scommesse AAMS in questo momento. Nel resto del mondo i siti più famosi di Bet Exchange sono Betfair.come e Betdaq.com.

Betfair.com è sicuramente il migliore, in quanto è stata Betfair stessa, società londinese, a creare la modalità di scommessa Punta e Banca quindi chi meglio di lei può insegnare al mondo come funziona. Betdaq invece è una sorta di seconda scelta che si trova ancora molto distante dalla semplicità di utilizzo di Betfair.

Esistono poi altri siti di scambio scommesse nel mondo ma che non sono sicuri, dai nostri test abbiamo potuto vedere che spesso ci sono stati problemi soprattutto nel trovare molti utenti con cui scambiare le quote. Infatti un sito di Betting Exchange non funziona bene se non c’è un numero abbastanza alto di utenti considerando che lo scambio di scommesse tra gli utenti è proprio il punto di forza di questa modalità di gioco. In Italia saremo fortunati poichè i cittadini italiani sono amanti del gioco d’azzardo quindi i siti di scambio scommesse in Italia potranno funzionare molto bene.

Nel frattempo dobbiamo ricordare che è illegale giocare sui siti .com non autorizzati da AAMS, quindi in questo momento non è possibile giocare ne sul sito betfair.com ne sul sito betdaq.com. Eventuali tentativi di bypassare il blocco AAMS sono anche essi illegali.

C’è poi da considerare che l’Italia ha proposto di introdurre il concetto di liquidità europea, questo dovrebbe aiutare ad aumentare ulteriormente il bacino di utenti nel Betting Exchange AAMS.

Sicuramente comunque entro l’anno 2012 ci sarà il via libera da parte dello Stato al Punta e Banca si tratta solo di aspettare qualche altro mese e quello che possiamo già anticipare è che sicuramente il primo sito di scambio scommesse in Italia sarà Betfair.it dopo che già avuto successo con la sua piattaforma in tutto il mondo.

Con il Betting Exchange AAMS di betfair.it quindi tutti gli utenti italiani potranno finalmente divertirsi a puntare e bancare scommesse come un vero e proprio bookmaker.
Per quanto riguarda Betdaq invece sembra che ancora non sia interessato ad entrare nei siti di scambio scommesse italiani e questo ci sembra un grosso errore strategico da parte del bookmaker, in quanto il mercato del gioco online in Italia è molto vasto e allettante.

Su questo sito nato per essere il punto di riferimento in Italia per il Betting Exchange vi terremo sempre informati su tutte le ultime novità, nel frattempo ringraziamo tutti gli utenti che già ci stanno seguendo numerosi e siamo solo all’inizio.

Per maggiori informazioni suggeriamo la lettura dei seguenti articoli:
Come funziona il Betting Exchange
Blocco AAMS per siti illegali

Inoltre ricordiamo che è già possibile comunque registrarsi al sito Betfair.it, facendolo ora si avranno due vantaggi, si diventerà i primi utenti a poter utilizzare il Betting Exchange in Italia appena disponibile e si potranno godere delle offerte esclusive che farà Betfair per il suo lancio. Nel frattempo è naturalmente possibile scommettere con la modalità classica dei bookmaker AAMS.

Betting Exchange in Italia, novità previste il 18 maggio 2012

Il 18 maggio 2012, questo è il nuovo termine su cui tutti gli scommettitori possono avere un occhio ma sia chiaro purtroppo non è ancora la scadenza definitiva. Per dare più chiarezza alle varie fasi per la presenza del Betting Exchange in Italia è necessario partire da Gennaio 2012, quando AAMS ha inviato alla Comunità Europea il decreto legge per la sua approvazione.

Si attendeva una risposta per il 17 aprile che è stato dilazionata però al 18 maggio 2012. Questo perché la Spagna avrebbe indicato che ci sono delle lacune nella proposta italiana, più precisamente sono da definire meglio alcune regole relative alla condizione della “liquidità internazionale”.

Infatti pur essendo molto vasto il mercato delle scommesse online in Italia, AAMS ha introdotto la possibilità di far partecipare alla piattaforma anche altri operatori internazionali, questo permetterebbe di avere una sorta di Betting Exchange europeo che sarebbe fantastico per tutti gli scommettitori.

E’ risaputo che più utenti sono presenti nel Betting Exchange più c’è la possibilità di ottenere ottime quote. La Spagna in realtà non è andata contro l’Italia, semplicemente è favorevole ad una idea di questo tipo ma vuole che sia coordinata fra tutti gli Stati membri in maniera tale da gestire al meglio il monitoraggio antifrode e le tassazioni.

Ritornando alla data del 18 maggio 2012 il Betting Exchange non sarà subito disponibile, bensì verrà data la risposta della Comunità Europea, i tempi quindi si allungano anche se non di molto. Considerando la volontà di molti stati europei Italia e Spagna in primis di introdurre questo sistema di gioco per attrarre capitali che al momento sono veicolati, spesso anche illegalmente in Inghilterra, possiamo considerare che possa esserci un OK per l’introduzione entro Settembre 2012.

Una volta presentato il decreto legge infatti saranno necessarie delle settimane per far si che il software venga realizzato o, come nel caso di Betfair, riadattato alla specifica normativa italiana/europea. Considerando poi che in Italia durante l’estate il Paese si ferma è possibile che si arriverà a Settembre 2012 e comunque prima dell’inizio della Serie A. Quindi niente Betting Exchange per gli Euro 2012.

La notizia positiva per gli amanti delle scommesse online in Italia è che comunque c’è un forte interesse e che la direzione è quella giusta.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul link per leggere l'informativa estesa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi