Clicca qui per ottenere il bonus scommesse!
 
≡ Betting Exchange

Quanti soldi si guadagnano con il Betting Exchange?

in Guida Scommesse, Primo piano

SoldiUna delle domande più comuni che riceviamo è quanti soldi si possono guadagnare con il Betting Exchange. Ci sono più modi per rispondere, nel seguente articolo facciamo una disamina dettagliata sulla questione spiegando che la domanda è in realtà posta in maniera errata.

Se dovessimo dare una risposta secca potremmo dire tanti da poter consentire agli scommettitori professionisti di poter campare solo giocando con il Punta e Banca, ad esempio ci sono giocatori  che guadagnano circa 100.000 euro l’anno  ma sarebbe immorale e errato dire che tutti possono ottenere queste cifre.

Solo pochissimi vincono

Dobbiamo ricordare che solo una piccolissima parte dei milioni di scommettitori al mondo riesce ad essere vincente con costanza e che è necessaria molta disciplina. Il trucco è proprio non pensare a quanto guadagnare con le scommesse. Prima di mettere un euro nelle scommesse bisogna prima fare molte simulazioni di trading e solo quando si sono raggiunti degli ottimi risultati allora sarà possibile iniziare a mettere soldi veri e anche in quel caso bisognerà iniziare sempre e comunque giocando con moderazione.

Errori comuni degli scommettitori inesperti

Se si vuole pensare a quanto si può guadagnare bisognerebbe prima di tutto ragionare su alcuni errori comuni che fanno anche alcuni scommettitori, pseudo-esperti, che giocano da molto tempo e pensano di essere bravi.

Facciamo una simulazione ipotetica di guadagno nel Betting Exchange. Puntiamo 10 euro per vincerne 11, cioè 1 euro pulito. Il 99,9% delle persone medie penserà che non ha senso giocare 10 euro per vincerne solo 1. Il 0,1% delle restanti persone, cioè gli scommettitori professionisti, già sapranno di cosa stiamo parlando e sapranno che è una buona vincita.

A questo punto cerchiamo di dare maggiori informazioni cercando come nostro solito di accompagnarvi passo passo nella comprensione della logica.

Scommettere 10 euro e vincerne 11, significa puntare su una quota a 1.10, tutti saranno d’accordo sul fatto che vincere una scommessa con una quota così bassa è in teoria facile e il problema quindi semmai non è tanto sulla difficoltà delle scommessa ma sul basso importo vinto.

Possiamo dire che è proprio il contrario, il problema non è nel basso importo vinto ma nel rischio che rappresenta quella quota di 1.10.

Questo perchè se scomponiamo il problema vedremo che una quota di 1.10 corrisponde ad un 10% di guadagno. Anche se nell’opinione pubblica dello scommettitore medio, una quota di 1.10 è poco in realtà corrisponde a circa 10 volte il tasso medio di interesse di un conto in banca. Provate a chiedere al vostro direttore di banca un interesse al 10% e guardate la faccia che farà. Quindi il problema non è sulla entità del 10% che in realtà è molto ma sul rischio che rappresenta quella scommessa che, all’apparenza, sembra facile. Non bisogna mai pensare ai soldi in senso assoluto ma in termini percentuali.
Questo è il primo punto. Proseguiamo ancora nel nostro esempio.

Guadagni giornalieri e mensili

Facciamo conto che il nostro obiettivo su ogni scommessa fatta in un giorno è di vincere da 1 a 3 euro, quindi facciamo conto una vincita media di 2 euro per ogni scommessa. Anche qui, se non avessimo fatto la premessa iniziale, l’utente medio potrebbe meravigliarsi di pensare di vincere solo 2 euro che corrisponde in questo caso ad una quota media di 1.20. Facciamo comunque conto che ci “accontentiamo” di guadagnare con il nostro trading sul Betting Exchange 2 euro per ogni scommessa.

Facciamo poi conto che facciamo in una giornata 30 scommesse. Quanti soldi si guadagnano al giorno? 60 euro. Beh, non male ora vero? Se si parlava di 1 o 2 euro era poco ma ora che parliamo di 60 euro che moltiplicati per 30 giorni fanno quasi 2.000 euro al mese allora cambia tutto vero?

Questo è un esempio che fa capire che in realtà non si può dare un valore assoluto a quanto guadagnare con il Betting Exchange, quello che dobbiamo capire è quale è l’obiettivo giornaliero che ogni scommettitore si vuole dare. Non è così importante nemmeno il budget iniziale per iniziare a scommettere, l’errore comune è quello di pensare sempre al risultato finale ma senza mai capire come conseguirlo.

Se un trader professionista guadagna 6.000 euro al mese, vuol dire idealmente che ha delle vincite media giornaliere di circa 200 euro, se per semplicità vogliamo considerare l’ipotesi che utilizzi il Betting Exchange tutti i giorni. Altrimenti di 300 euro, se vogliamo considerare una ipotesi più concreta che all’interno del mese anche il “povero” trader si debba prendere qualche giorno di riposo.

Non esistono limiti

Quindi se avete seguito il ragionamento idealmente non ci sono limiti a quanto si può guadagnare con il Betting Exchange e altrettanto in maniera ferma potremmo dire che non ci sono limiti a quanto si può perdere con le scommesse sportive. Il punto basilare è che bisogna tracciare un percorso, avere un metodo, avere le giuste strategie e fare un passo alla volta.

Uno degli errori più comuni ad esempio da parte degli scommettitori inesperti è quello di puntare 10 euro per vincerne almeno 50 o 100 se non oltre. Classico errore da pivelli. Dopotutto se i bookmaker cercano di stimolare le scommesse con i bonus multipla una ragione ci sarà ed è che è molto più difficile azzeccare 5 partite che una sola, sembra normale no? Ma chissà perché lo scommettitore inesperto se deve scommettere 10 euro per vincere ad esempio 2 euro si sente male. Naturalmente quello che gli manca è proprio l’esperienza e qualcuno come noi che gli spieghi come stanno le cose.

Non è un caso che gli scommettitori professionisti preferiscano giocare con il Betting Exchange dove la modalità di scommesse principale è proprio la singola e non la multipla. Non è un caso che i trader professionisti usino lo scalping come principale metodo per vincere.

Speriamo quindi che questo articolo abbia chiarito quanti soldi è possibile guadagnare con il Betting Exchange e tenete a mente che “Roma non è stata costruita in un giorno“.

{ 0 commenti }
Scarica Gratis la Guida Betting Exchange in PDF:
– Introduzione al Betting Exchange
– Differenze con le scommesse tradizionali
– I vantaggi del Punta e Banca
– Cosa significa puntare e bancare scommesse
– Cosa è l’abbinamento delle scommesse
– Cosa è lo Scalping
– Come fare soldi prima che inizi l’evento
– Gli strumenti per fare soldi con il Punta e Banca

CLICCA QUI PER AVERLA (E’ GRATIS)!

Inserisci un commento o una domanda

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul link per leggere l'informativa estesa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi