Registrati ora e gioca! Clicca QUI!
 
≡ Betting Exchange

Trading progressivo con i risultati esatti nel punta e banca

in Strategie Betting Exchange

trading progressivoAbbiamo già avuto modo di analizzare diverse strategie betting exchange sui risultati esatti oggi vogliamo analizzare quello che può essere definito come trading progressivo con il punta e banca.

Questa tecnica prevede di puntare su più risultati esatti e quindi rientra nella logica del dutching, facciamo un esempio pratico spiegando come al solito passo passo come muoverci.

Requisiti

Sebbene ci siano diversi modi di applicare il trading progressivo in genere si cerca di prendere una partita di calcio che finirà under per iniziare il trading con il risultato esatto 0-0 e i risultati limitrofi. Di seguito andiamo ad illustrare come utilizzarlo considerando proprio questa ipotesi, poi una volta capito il concetto sarà possibile personalizzarlo a proprio piacere delle varianti.

Puntare lo 0-0

Ai fini di questa guida betting exchange al trading progressivo abbiamo scelto di partire puntando per il momento solo il risultato esatto 0-0.
Ecco la situazione se puntiamo 5 euro sullo 0-0 in una partita di calcio.

risultato esatto 0-0In questo caso avremo una vincita di 32 euro nel caso in cui la partita termini 0-0 e in tutti gli altri casi una perdita di 5 euro.

Ogni partita di calcio inizia sullo 0-0 quindi più passerà il tempo e più la quota scenderà, facciamo conto che la quota banca arrivi a 4 quello che potremmo avere è con una bancata di 9 euro è questo all green di questo tipo.

allgreen

In questo caso potremmo adottare la tecnica già spiegata nell’articolo su come puntare lo 0-0 ma potrebbe essere rischiosa perché potrebbe arrivare un goal nei primi minuti e farci perdere subito la scommessa.

Risultati esatti 0-0, 1-0, 0-1

Quello che possiamo fare quindi per aumentare le possibilità di successo è di tutelarci coprendo anche i due risultati più limitrofi allo 0-0 che sono 1-0 e 0-1. Consideriamo l’ipotesi di puntare 5 euro su tutti i risultati, quello che avremo è una situazione simile alla seguente.

risultati esatti 0-0 1-0 0-1In questo caso avremo una vincita di 22 euro con lo 0-0, 20 euro con l’1-0 e 29 euro con lo 0-1 in tutti gli altri casi avremmo una perdita di 15 euro.

Trading progressivo

Se lasciassimo così la situazione parleremmo di un classico dutching di risultati esatti mentre il nostro obiettivo ora è quello di cercare di continuare a coprire i risultati più probabili in maniera progressiva e vediamo come fare.

La logica è che più passerà il tempo dall’inizio del match più succederanno due cose:
1) si abbasseranno le quote dello 0-0 e quelle strettamente limitrofe come 1-0 e 0-1
2) si alzeranno le quote più lontane come ad esempio 1-3, 2-4, ecc.

Questo porta ad un doppio vantaggio, intanto inizieremo a generare un profitto virtuale dato dal fatto che le quote le abbiamo puntate ad una quota più alta rispetto alle quote correnti. Potenzialmente già dopo 10-14 minuti potremmo chiudere con un profitto minimo.

Spalmare la vincita

Un altro vantaggio che avremo è che alzandosi le quote più lontane potremmo iniziare a spalmare la vincita virtuale su di esse, basteranno infatti piccoli importi per avere buone vincite.

Ad esempio potremmo iniziare a coprire 1-1, 2-1 o 1-2. Facendo così su una partita che si trova 0-0 avremmo già molti casi coperti. Oppure potremmo coprire pensando che sia impossibile un 1-2 della squadra ospite i risultati 2-0, 3-0, 2-1 e 1-1.

Coprire risultati esatti lontani

Allo stesso tempo potremmo anche iniziare a coprire risultati poco probabili ma possibili. Ad esempio facciamo conto che la squadra di casa è molto forte potremmo considerare l’ipotesi anche di mettere magari solo 2 euro o 50 centesimi su quote molto alte per un 4-1 ad esempio.

Ad esempio facciamo conto che dopo 30 minuti la partita sia ancora sullo 0-0 potremmo mettere 50 cent su un 4-1 o un 3-0 che magari sono quotati molto alti magari a 80. Questo farà si che se per caso nel secondo tempo la partita inizia ad avere una inversione di tendenza avremo modo comunque maggiori chance di coprirci.

La scelta dei risultati esatti da coprire deve essere fatta ponderando quale potrà essere il reale punteggio della partita di calcio. Si consiglia pertanto di vedere la partita in TV, ad esempio chi ha visto l’ultima giornata di Serie A Fiorentina-Torino avrà visto che il primo tempo è terminato 0-0 solo per sbaglio e nel secondo tempo ci sarebbero stati altri goal oppure come nell’esempio riportato di seguito in Manchester City – Aston Villa si è scelto di coprire appena possibile anche risultati molto lontani come 4-0 o 4-1 malgrado la partita fosse terminata 0-0 al primo tempo.
Nella ripresa sono arrivati 4 goal tra il 62′ minuto e il 92′ e invece di vincere 8,84 euro se ne sono vinti 27,24.

coprire risultati lontatni

Consigli

L’errore classico di chi utilizza il trading progressivo è quello di utilizzarlo per tutte le partite quando in realtà andrebbe utilizzato solo ed esclusivamente su quei match che realmente hanno una forte possibilità di finire under. Altrimenti se la partita è più da over allora il consiglio è quello di non giocare lo 0-0, 1-0 o 0-1 ma di iniziare direttamente a prendere una zona di risultati esatti più alta, più adatta ad una partita da over, ad esempio 1-2, 2-1, 1-1 oppure 2-1, 2-0, 3-1 se la partita si pensa sia sbilanciata verso una squadra.

Il consiglio è quello comunque di tenere conto sempre della possibile sorpresa, magari mettendo una piccola somma infatti vi potrete coprire senza rischiare troppo.

Ricordate che il primo obiettivo è vincere, non conta tanto l’importante, bensì assicurarsi che tutte le celle siano verdi.

Clicca qui per registrarti e iniziare con il Betting Exchange!




{ 42 commenti }
  • Genny82

    Ottimo articolo! Grazie è quello che mi serviva.

    Rispondi
  • Antonio Gallicano

    ciao, voglio farvi i complimenti per questo magnifico sito. ho conosciuto il betting exchange grazie a voi e mi sta dando molte soddisfazioni.

    GRANDISSIMI!!!

    Rispondi
  • angel69

    Grazie di tutto!

    Rispondi
  • Mimmo Insogna

    per questo tipo di giocata trovo una partita molto equilibrata e gioco i risultati 0-0 1-0 e 0-1.. dopo di che aspetto che inizi la partita , nell’articolo e’ scritto che con il passare del tempo le quote si abbasseranno e si alzeranno quelle piu’ lontane tipo il 3-1 1-3 3-0.. e mi gioco anche questi risultati anche con 0,50 centesimi.. ma come faccio a coprire i risultati 2-0 2-1 0-2 1-2 2-2 cioe’ ad avere un tutto verde a spalmare il tutto , sto provando con tutte le giocate possibile ma non mi trovo .. forse sbaglio qualcosa

    Rispondi
    • Redazione

      Mimmo, bisogna distinguere in due step.
      1) il metodo tradizionale di chi usa questo metodo è quello di prendere solo i primi risultati limitrofi e al massimo quelli successivi. Ipotizzando il caso in cui si punti su si punti su una partita a partire dallo 0-0, 1-0, 0-1 in genere si coprono in progressione solo gli altri più limitrofi, non tutti.
      2) la variante da noi suggerita di coprire i risultati “più lontani” è una chicca e può essere fatta solo se hai maturato abbastanza denaro con le prime scommesse. L’abilità è tutta li, trovare il giusto ritmo e equilibrio, tra le vincite corrente e quelle potenziali.

      Se la partita non va come sperato, ad esempio l’avevi vista da under e poi è over, allora hai sbagliato il pronostico.

      Ricordati che il metodo va sempre utilizzato solo sulle partite in cui credi che realmente possa essere applicato. Usarlo in maniera sistematica, su tutte le partite è un errore.
      Rientra tra gli errori comuni che fanno molti utenti, vedi qui http://bettingexchange.it/limportanza-della-psicologia-e-errori-comuni-nel-betting-exchange-15710/

      Ti consigliamo prima di specializzarti sullo step 1, quando sarai bravo su quello potrai usare la chicca sul punto 2. Al momento inutile cercare di fare entrambi potresti farti male.

      Rispondi
      • Mimmo Insogna

        ok grazie vi aggiornerò sui miei risultati

        Rispondi
  • u055762

    Ciao ragazzi prima di tutto ottimo articolo peró non ho capito una cosa io devo puntare sempre risultati a quota alta fino alla fine o ad un certo punto questi risultati li devo bancare singolarmente.E come faccio a spalmare la vincita in tutti i risultati senza un software che fa hedge,per scegliere gli stake in base alla quota devo usare un foglio elettronico particolare….beh scusate se poteste fare degli esempi step by step.grazie di tutto vi leggo sempre

    Rispondi
    • Redazione

      Prima di tutto vedi la risposta data all’utente Mimmo Insogna.
      Nel nostro sistema non parliamo mai di bancare, ma di puntare.
      Non serve nessun software, basta avere un po’ di pratica e usare la simulazione in tempo reale che fornisce betfair stessa quando inserisci le quote.
      Vai sulla quota che vuoi coprire e simuli una puntata, dopotutto è facile, basta moltiplicare l’importo che vuoi giocare per la quota.
      Usare software o calcolatori dutching è bello nella teoria ma non nella pratica. Quando si sta scommettendo meglio usare direttamente il sito.
      Ti parliamo da professionisti, vedrai che più userai il sito più ti rimarrà facile farlo.
      I software arriveranno in futuro, non ora. A prescindere da quelli comunque è importante che tu sia in grado di farlo manualmente.

      Tieni infine conto che una volta che ha impostato le scommesse manualmente, potrai sempre fare il cashout, che ti semplifica la vita. Anche li comunque è una tua scelta, ad esempio per quanto ci riguarda, in genere preferiamo poter vincere magari di più su un risultato lontano piuttosto che avere un appiattimento delle vincite.

      Rispondi
  • acmascoba

    Ciao, sono nuovissimo e per ora sto solo studiando senza giocare. Quello che non capisco di questo sistema è come chiudere il trade senza aspettare il 90′. Mettiamo che al fischio d’inizio ho puntato 5€ su 0-0, 1-0 e 0-1, se a fine primo tempo il risultato è 0-0 posso chiudere in attivo? E se sono 1-0 come mi comporto? Grazie per l’ottimo lavoro che state facendo

    Rispondi
  • giosuè

    c’è la possibilità di monitorare istante per istante il profitto con software o foglio di calcolo ? chiedo perchè sono ancora impossibilitato ad aprire conto su betfair e non mi rendo conto di come funzioni la simulazione in tempo reale su betfair, in pratica mi piacerebbe capire mentre punto quanto sto investendo e quanto sto guadagnando…grazie per il chiarimento

    Rispondi
    • Redazione

      Si è possibile e lo fa direttamente il sito. In tempo reale ti dice il guadagno con il cashout.

      Rispondi
  • giosuè

    quando viene detto che dopo 10-14 minuti si chiude con un profitto minimo, si fa questo bancando i tre risultati…è corretto? in pratica se punto su tre risultati esco bancando i tre risultati

    Rispondi
    • Redazione

      Si esatto. O più comodamente con il cashout.

      Rispondi
  • adopar

    Gentile redazione,

    Sono Adopar, chiedo scusa ma mi interessa sapere: Quando scommetto sui risultati esatti ad es. 1 a 0 – 1 a 1 2 a 0 e poi faccio cash out riscuoto la vincita e termina la scommessa. Ma se io sull’1 a 0 volessi tenere ancora 1 a 1 oppure 2 a 0 per fare ciò conviene che punti l’1 a 1 o il 2 a 0 dopo che ho fatto cash out e non prima che viene acquisito il risultato di 1 a 0 ,altrimenti risultati non usciti ma puntati si annullanoe tra l’altro il cash out calcola su una maggiore responsabilità. Potete,chiarirmi,se quello che dico è giusto e se devo puntare altri risultati dopo aver incassato. Grazie Salve

    Rispondi
    • Redazione

      Ciao Adopar, scusaci non è molto chiaro quello che hai scritto. In particolare la prima parte della domanda non è chiara, non abbiamo capito il caso di cui parli. Hai puntato sullo 0-1 e sul 2-0 e poi fai cashout, che intendi dire? Quando fai il cashout? In quale situazione?

      Rispondi
      • adopar

        Gentile redazione
        chiarisco: Se io punto un risultato esatto ad es. lo 0 a 0 .quant’è che devo tutelarmi con altri risultati tipo lo 0 a 1 e l’1 a 0, prima di fare il cash out o dopo ammesso che io abbia già un guadagno sullo 0 a o.

        Rispondi
  • pek

    Salve , ma che vuol dire si può chiudere già con un minimo profitto dal minuto 10/14?

    Rispondi
  • xelmo

    Salve e complimenti per il sito che è fantastico … avrei un paio di domande (da neofita) riguardo a questa strategia …

    1 Di quanto deve essere la cassa per iniziare a prendere confidenza con questa strategia?
    2 E’ applicabile anche sul betting exchange .it, la liquidità è sufficiente?

    spero di essere stato chiaro

    Grazie e complimenti ancora!!!

    Rispondi
    • Redazione

      Ciao xelmo, grazie per i complimenti.
      Ti rispondiamo per punti.

      1) Per quanto concerne la cassa se ti riferisci alla strategia specifica e al budget minimo necessario diciamo che ti bastano 2 euro per ogni risultato esatto che vuoi coprire.

      Il punto comunque è che se inizi con il betting exchange probabilmente non conviene partire con una strategia di questo tipo. Nel senso, va bene sperimentarle tutte, magari facendo simulazioni senza soldi ma meglio utilizzare all’inizio qualsiasi altra strategia tra quelle presentate qui http://bettingexchange.it/strategie/ .

      Infine per un discorso più completo su quanti soldi investire nel betting exchange vedi qui http://bettingexchange.it/quanti-soldi-investire-inizialmente-sul-betting-exchange-12645/

      2) Certo che è applicabile sul betting exchange .it. e che la liquidità è sufficiente, vedi qui http://bettingexchange.it/la-liquidita-del-punta-e-banca-it-e-gia-sufficiente-per-vincere-17098/

      Rispondi
      • xelmo

        Ok Grazie redazione per le risposte ne terrò sicuramente conto!

        Però in merito alla mia prima domanda (forse mi sono spiegato male io) volevo sapere l’ammontare totale della cassa … capisco che si può partire con uno stake basso, ma se durante il match devi scommettere gli altri risultati esatti presumo tu debba avere una cassa che ti possa permettere di immettere le scommesse a copertura … non so se mi sono spiegato … per esempio :

        se io decido di partire con 2€ su 0-0, 1-0 e 0-1 e nel corso dell’evento sono “costretto a coprirmi o a incrementare penso che una cassa di 10 € non basti (?) … ma forse una di 50/60 o 100€ si a patto che si parta con 2€ a puntata (?) … forse adesso è più chiaro … ameno spero 😀

        Avrei anche altre domande da porvi … sempre se non disturbo 😀

        1) Sull’ammontare degli stake per coprire i vari risultati ci sono delle formule da seguire? o ci si regola via via con il passare dei minuti e il variare delle quote?

        2) posso utilizzare dei software betting exchange magari in modalità simulazione per sperimentare questa strategia?

        Comunque seguirò i vostri consigli sul fatto di fare simulazioni a costo zero … almeno per prendere confidenza con il variare delle quote e delle piattaforme, anche se facendo io trading finanziario ho sperimentato sulla mia pelle che con i soldi veri è tutta un’altra musica, ma fate benissimo a mettere in guardia chi è agli inizi 😉

        Grazie ancora per la vostra disponibilità!

        Rispondi
        • Redazione

          xelmo, avevamo capito la domanda ma probabilmente non abbiamo spiegato bene noi 🙂 La cassa è di 2 euro per ogni giocata che vuoi fare, quella è sufficiente. Se vuoi coprire 3 risultati devi avere almeno 6 euro iniziali. Fatto questo il tuo obiettivo è piazzare altre scommesse riutilizzando la liquidità ottenuta dalla vincita potenziale.

          Quindi ad esempio fai conto che piazzi 3 scommesse, inizi con 6 euro, immagina che dopo 20 minuti stai producendo un utile virtuale di 10 euro, puoi spalmarlo sugli altri risultati senza necessità di altri soldi. E’ proprio quello il bello. Ad esempio quando hai un utile virtuale di 10 euro puoi piazzare una scommessa in punta di 5 euro su un altro risultato. A quel punto avrai un minimo garantito di 5 euro e un variabile che dipende dal pronostico nuovo inserito.

          Per l’altra domanda i software betting exchange vanno bene per fare esperienza senza soldi ma ti consigliamo di iniziare utilizzando il solo sito. Il fatto è che all’inizio è molto più facile la comprensione del sito che un software. Puoi comunque provare. I migliori sul mercato sono Geekstoy, Fairbot e BetAngel. In Italia è arrivato un prodotto portoghese che si chiama Traderline mentre Fairbot sarà disponibile a breve http://bettingexchange.it/fairbot-ha-iniziato-il-processo-di-autorizzazione-per-i-siti-aams-17591/.

          Un’ultima cosa, cerca di fare domande più corte e magari distribuirle a seconda del tema specifico. Sul sito Betting Exchange trovi tantissime info basta usare il motore di ricerca 🙂

          Per avere poi un supporto ancora migliore insieme a tanti altri utenti puoi seguire il gruppo betting exchange ufficiale che trovi qui https://www.facebook.com/groups/bettingexchange/ 😉

          Rispondi
          • xelmo

            Ok grazie ancora … molto chiari!!! 😉

            Rispondi
          • Daniele

            Per vincita virtuale si intende il cash out?

            Rispondi
            • Redazione

              Si intende la vincita disponibile in quel momento

  • daniele

    Ciao, come calcoli gli stake per le successive puntate?
    Grazie e Keep on trading!

    Rispondi
    • Redazione

      Ciao Daniele, non c’è una regola, ti regoli tu in base a come vuoi distribuire la vincita potenziale raggiunta. Prova a leggere anche gli altri commenti, è un tema già affrontato.

      Rispondi
  • Giosuè

    peccato che su betflag non si possa fare…in futuro verrà previsto?

    Rispondi
    • Redazione

      Si con il crescere della liquidità anche su Betflag il bookmaker italiana sta allargando i mercati e inserirà presto anche i risultati esatti iniziando dagli eventi principali.

      Rispondi
  • Alessio

    Salve, su betfair non è possibile giocare 0,50€ come avete specificato voi, come si puo fare?

    Rispondi
  • Luca

    Ciao a tutti, ed inanzitutto complimenti per il sito, per il pdf e per il libro che ho acquistato settimana scorsa!!!
    Avrei una domanda che potrebbe sembrar banale ma non lo è per me.
    Sono interessato ad utilizzare il masatrading per giocare i risultati esatti, solo che riporta numeri decimali, i quali non si possono giocare dal sito di betfair.
    Potrei ovviare a questo problema utilizzando fairbot?
    Ed in eventuale fairbot permette puntata minori di 2euro??
    Vi ringrazio anticipatamente e complimenti ancora per il lavoro svolto fino ad ora!

    Rispondi
    • Redazione

      Ciao Luca,

      puoi usare Fairbot (www.Fairbot.it) che ti permette di scommettere anche i decimali.

      Per il masatrading ti consigliamo di lasciarlo stare perché a conti fatti ti rallenta più che aiutarti, è più disutile che altro. Se vuoi imparare bene il Betting Exchange devi semplificare i processi, concentrati sulla strategie e sul pronostico.

      Come sistema di money management invece puoi facilmente applicare la nostra regola che trovi qui http://bettingexchange.it/quanti-soldi-rischiare-al-massimo-su-una-scommessa-punta-e-banca-16144/

      Così facendo sarai in grado di operare molto rapidamente e tutelerai sempre la cassa, inoltre evitando di utilizzare sistemi lenti e ingarbugliati potrai concentrare le maggiori energie sulle strategie (http://bettingexchange.it/strategie/) e sulla realizzazione di un buon pronostico.

      Rispondi
  • Fabio

    Salve ragazzi e ancora complimenti! Volevo un chiarimento/consiglio su questa situazione: nel prematch punto lo 0-0 1-0 e 0-1 e dopo tot minuti dal fischio iniziale si verifica l’1-0…cosa faccio? Copro anche 1-1 e 2-0? Vado in cashout prendendo la vincita dell’1-0?

    Come esempio vi spiego cosa mi è successo ieri sera con Ungheria-Svizzera: ero coperto con 0-0 1-0 0-1, tutto il primo tempo senza reti e poi nella ripresa 1-1 nel giro di due minuti. Non essendo coperto, e data la velocità degli eventi, sono andato in panico! Avrei dovuto coprire l’1-1 dopo il primo goal?

    Grazie mille. Siete grandi!

    Rispondi
    • Redazione

      Il trading progressivo è molto sofisticato e lo consigliamo solo come ultimo step a chi già sta vincendo con le altre tecniche. Il punto è non rincorrere perché altrimenti diventa un bagno di sangue. In questo caso se stavi con 0-0 primo tempo il trading era già vincente, avresti già potuto mettere in void i casi negativi.

      Rispondi
  • Daniele

    Buonasera, come ci si potrebbe coprire in caso di andamento negativo, della partita?

    Rispondi
    • Redazione

      Questa considerazione non vale solo per questa strategia ma per tutte. Il consiglio è di evitare di iniziare a cambiare strategia e cercare coperture perché sono fallimentari. Quello che puoi fare è solo scegliere se uscire in anticipo dalla scommessa e limitare l’eventuale perdita.
      La cosa più importante per qualsiasi strategia rimane sempre la capacità di fare un buon pronostico.
      Questa strategia è l’unica più sofisticata e quindi è consigliabile solo se si ha molta esperienza nel betting exchange e una buona capacità di saper pronosticare non solo il risultato finale ma l’andamento della partita.
      Il consiglio è di iniziare prima con le altre strategie che trovi qui http://bettingexchange.it/strategie/

      Rispondi
  • Andrea

    Salve, mi piace molto il metodo di seguire il match e i risultati limitrofi. Ma se la partita prende una brutta piega e diventa una potenziale OVER, è possibile continuare a puntare sui risultati limitrofi ma alzando la quota di giocata così da rimanere in attivo? Visto che se punto 0-0 1-0 0-1, poi 1-1 2-0, e col terzo gol già rischio di non riuscire più a stare in attivo con tutti i risultati. Grazie siete grandi

    Rispondi
    • Redazione

      Ciao Andrea,

      la decisione va fatta sempre ad inizio match ed è per questo che è fondamentale il pronostico. Andare a braccio, in corsa, dopo che si è sbagliata la previsione ti porta solo a perdere più soldi. Una volta ti potrà andare bene ma le altre volte perderai e piangerai.

      Evita di fare salti in corsa. O prendi i risultati intorno all’under o quelli intorno all’over. Concentrati quindi sul pronostico.

      Differente invece il discorso per il quale una volta che la scommessa sta andando nella giusta direzione allora puoi pensare di coprire anche risultati in quel momento improbabili.

      Ad esempio fai conto che studi un pronostico da under e inizi con i risultati esatti di quel tipo. Il match a fine primo tempo è sullo 0-0. Puoi pensare di coprire risultati anche improbabili come 2-2 ad esempio poichè con pochi centesimi di euro puoi non solo coprire il risultato ma addirittura vincere di più nel caso in cui il match si trasforma da under a over.

      Come detto nei precedenti commenti comunque tra tutte le strategie che riteniamo migliori e che sono presenti nell’apposizione sezione (http://bettingexchange.it/strategie/) questa è l’unica che richiede un livello di preparazione molto elevato e lo consigliamo solo agli utenti esperti e già vincenti.

      Rispondi
Scarica Gratis la Guida Betting Exchange in PDF:
– Introduzione al Betting Exchange
– Differenze con le scommesse tradizionali
– I vantaggi del Punta e Banca
– Cosa significa puntare e bancare scommesse
– Cosa è l’abbinamento delle scommesse
– Cosa è lo Scalping
– Come fare soldi prima che inizi l’evento
– Gli strumenti per fare soldi con il Punta e Banca

CLICCA QUI PER AVERLA (E’ GRATIS)!

Inserisci un commento o una domanda