EU: in arrivo novità per migliorare il gioco online a livello europeo

Il Parlamento Europeo ha approvato una risoluzione non legislativa sul gioco online presentata dall’europarlamentare Ashley Fox. La risoluzione presenta importanti novità per normare le regole del gioco d’azzardo online a livello europeo che dovrebbero portare anche a vantaggi per il Betting Exchange in Europa.Maarten Haijer, Segretario Generale della EGBA (European Gaming and Betting Association) ha […]

egba-logoIl Parlamento Europeo ha approvato una risoluzione non legislativa sul gioco online presentata dall’europarlamentare Ashley Fox. La risoluzione presenta importanti novità per normare le regole del gioco d’azzardo online a livello europeo che dovrebbero portare anche a vantaggi per il Betting Exchange in Europa.
Maarten Haijer, Segretario Generale della EGBA (European Gaming and Betting Association) ha commentato così la risoluzione: “La risoluzione mette in evidenza ancora una volta il crescente interesse dell’UE ad agire con responsabilità in questo settore. Queste iniziative sono fondamentali per snellire le procedure di identificazione, per semplificare le procedure di autorizzazione e per eliminare inutili oneri amministrativi per gli operatori transfrontalieri. Ultimo ma non meno importante, il voto conferma, in linea con i rapporti parlamentari precedenti, il sostegno politico del Parlamento europeo per avviare finalmente le procedure di infrazione contro gli Stati membri che continuano a violare il diritto comunitario. Questo è l’unico modo per garantire un’offerta regolamentata, attraente e competitiva, ed evitare che i consumatori si rivolgano a siti più appetibili, ma non regolamentati“.
La risoluzione quindi rappresenta un ulteriore passo verso regole certe e precise a livello comunitario che potrebbero in futuro dare vita ad una possibile licenza europea per gli operatori. Nel frattempo la risoluzione, snellendo le procedure di identificazione degli utenti e migliorando i protocolli di sicurezza come ad esempio misure per contrastare il riciclaggio di denaro sporco, dovrebbero portare vantaggi anche al nostro amato Betting Exchange. I contenuti della risoluzione infatti potrebbero andare verso una migliore facilità anche tecnica di gestione delle diverse piattaforme europee e facilitare così l’introduzione di una liquidità europea che sarebbe fondamentale per far fare il salto di qualità anche al Betting Exchange in Italia ormai di prossima introduzione.
Ricordiamo infatti che il Betting Exchange potrebbe essere introdotto in Italia già tra ottobre e dicembre 2013.


Info Offerte Nuovi Registrati

Betfair: 100% Rimborso Exchange fino a €50. [INFO OFFERTA]

Betflag: commissioni 2%. [INFO OFFERTA]

Riservato ai maggiorenni. I siti indicati sono autorizzati dallo Stato italiano. Giocare con moderazione, il gioco può creare dipendenza.

Aggiungi commento