Quali sono gli sport preferiti dai trader sportivi?

La nostra community è sempre più attiva e alla redazione arrivano sempre più domande da  scommettitori esperti e neofiti che vogliono sapere tutto sul Betting Exchange .it, per questo motivo ogni giorno il sito si arricchisce di importanti novità e nuove guide basate sull’esperienza diretta di trader professionisti. Una delle domande arrivate è in redazione […]

Tennis Betting ExchangeLa nostra community è sempre più attiva e alla redazione arrivano sempre più domande da  scommettitori esperti e neofiti che vogliono sapere tutto sul Betting Exchange .it, per questo motivo ogni giorno il sito si arricchisce di importanti novità e nuove guide basate sull’esperienza diretta di trader professionisti.

Una delle domande arrivate è in redazione è quali sono gli sport preferiti dai trader professionisti all’interno del Punta e Banca.

Partiamo con il dire che molto dipende dalla tipologia di scommettitore e che non esiste uno sport che domina sugli altri. Calcio, Tennis, Ippica e Levrieri (una particolare razza di cani) sono sicuramente i palinsesti preferiti dagli scommettitori professionisti del betting exchange.

A sorpresa tra i trader professionisti il calcio non è il più utilizzato, gli altri sport sono equamente utilizzati e molto dipende dalla strategia di trading utilizzata.

Per la loro altissima volatilità, cioè per la possibilità di avere fortissime oscillazioni delle quote in senso rialzista o ribassista, il tennis, l’ippica e i levrieri sono preferiti da moltissimi professionisti che magari attraverso tecniche di scalping si accontentano del guadagno di pochi tick per ottenere un buon profitto a fine giornata.

Il Calcio naturalmente è molto utilizzato ma non c’è quel divario enorme rispetto agli altri sport che si ha con le scommesse classiche online come abbiamo avuto modo di analizzare nella infografica.

In genere ogni trader professionista preferisce concentrarsi solo su uno sport, quindi ad esempio chi lo fa sul tennis tende a non farlo sul calcio o comunque lo fa un misura molto minore.

Con l’arrivo del betting exchange .it il suggerimento è quello di provare le varie alternative proposte per capire quale è lo sport che più di adatta alle vostre caratteristiche. Ad esempio abbiamo visto degli scommettitori esperti di calcio trovarsi molto meglio con il tennis nel momento in cui hanno provato a fare trading con il Punta e Banca. Naturalmente questo può funzionare anche al contrario, il punto in comune è che l’exchange è comunque un nuovo modo di scommettere che rivoluziona anche le priorità di ogni singolo giocatore.

Quali saranno gli sport presenti nel palinsesto dei betting exchange .it?
Per ora possiamo dire che sicuramente saranno presenti calcio e tennis, tra poche settimane vi daremo in anteprima e in esclusiva importanti novità al riguardo.

Rimanete quindi sintonizzati con i nostri social ufficiali.


Info Offerte Nuovi Registrati

Betfair: 100% Rimborso Exchange fino a €50. [APRI SITO]

Betflag: commissioni 2%. [APRI SITO]

Riservato ai maggiorenni. I siti indicati sono autorizzati dallo Stato italiano. Giocare con moderazione, il gioco può creare dipendenza.

7 commenti

  • C è qualche motivo per cui il basket compare poco come sport utilizzato per il trading?
    Eppure a me sembra uno sport favorevole per questo tipo di modalità, con forti oscillazioni di quote, a volte ancora più del tennis. magari poi mi sbaglio io e non è così.

    • Si Mario, hai ragione. Come detto ogni scommettitore ha le proprie preferenze ma tieni conto statisticamente tra i professionisti è usato molto meno che gli altri. Appena il betting exchange .it sarà disponibile in Italia potrai testarlo sul campo e farci sapere la tua opinione 😉

  • Per me calcio e tennis su tutti! Sull’ippica in Italia c’è poca roba, speriamo che con il betting exchange .it si rilanci il settore

  • Salve, vorrei sapere, a prescindere dalle discipline sportive, se il betting exchange potrà essere effettuato anche su supporto mobile (smartphone o tablet)

    • Si Mauri, il mobile è previsto. Per le caratteristiche della piattaforma comunque si consiglia di usare il destkop o un tablet. In generale essendo importante anche il fattore velocità si suggerisce di avere a disposizione comunque una wi-fi.