Scommesse: meglio non seguire le partite, salvo queste eccezioni

Il giocatore classico tende a seguire tutte le partite su cui scommette, ma questo è un errore. Per “seguire” intendo informarsi in tempo reale, o tramite notifiche, sull’andamento dei risultati delle partite di calcio su cui ha giocato.

Scommesse non seguire le partite in diretta
Scommesse: non seguire le partite in diretta

Ora vi spiego perché questo è un errore, salvo specifiche eccezioni che vado ad elencare.

Io insegno a fare bene con le scommesse sportive e a farlo con costanza. Non solo, insegno anche a farlo divertendosi e stando tranquilli. Questo non solo permette una esperienza più positiva, ma anche di essere anche più vincenti.

Vincere con le scommesse infatti ha una doppia chiave: tecnica e approccio psicologico. Io nel libro Quote Scommesse Calcio vi insegno a vincere e anche a gestire proprio l’aspetto mentale.

Per seguire una partita è possibile utilizzare diversi sistemi quali risultati in tempo reale (livescore), streaming o partite in diretta TV e anche all’interno di questi esistono poi delle differenze.

Partiamo con un concetto fondamentale: seguire la partita è da una partita una opportunità, dall’altra un rischio. Perché se è vero che possiamo vedere l’incontro e avere una maggiore conoscenza dello stesso è anche vero che può portare ad errate valutazioni e ad influire sull’aspetto psicologico.

In particolare l’ansia è l’aspetto che bisogna contrastare maggiormente ed è chiaro che vedendo l’incontro in diretta e non si viene da un giusto approccio mentale, questa diventerà una nemica imbattibile che porterà a perdere.

Qual è il modo migliore di scommettere?

Per questo motivo in primo luogo consiglio di non vedere l’incontro su cui si scommette o quantomeno farlo solo saltuariamente e solo con specifiche condizioni.

Gli utenti che seguono i miei insegnamenti hanno una doppia fortuna: sanno fare pronostici vincenti e conoscono il Betting Exchange per averlo studiato bene proprio qui su BettingExchange.it. Bene, bisogna sfruttare queste doti seguendo questo schema:

  1. Si studia il pronostico seguendo il metodo Quote Scommesse Calcio
  2. Si piazza una scommessa nella piattaforma Betting Exchange
  3. Si imposta un cashout automatico o un cashout manuale
  4. Basta. Da qui in poi evitate di vedere l’incontro.

Questo è uno schema tipico da utilizzare nella maggior parte dei casi. Infatti una volta che si è fatto un buon pronostico e una relativa scommessa la si lascia andare tenendo conto che comunque abbiamo impostato un’uscita anticipata con il cashout automatico o manuale.

Questo ci permette di risparmiare tempo e soprattutto di non essere in ansia. Agitarsi infatti è il peggior nemico per qualsiasi giocatore. Non vedendo l’incontro e, a maggior ragione, non seguendolo con i risultati in tempo reale si fa molto meglio. Questo è garantito.

In una delle dirette Betting Exchange, in particolare la puntata n.72 ho ribadito questo concetto e con piacere è arrivato un commento di un utente che conferma questo concetto:

Scommesse: meglio non seguire le partite, salvo queste eccezioni 1

Quando vi dico di seguirmi al 100%, seguitemi al 100%. Nella maggior parte dei casi non guardate le partite su cui scommettete perché influiscono negativamente.

Ci sono delle eccezioni?

Sì, ci sono. Io stesso, come ho documento nel libro Quote Scommesse Calcio, amo guardare se sono disponibili in televisione le partite su cui scommetto. Questo perché me le gusto di più. Però bisogna tenere conto che:

  1. il mio livello di maturità è difficile da ottenere. Io rimango tranquillo sempre perché seguo il metodo del libro Quote Scommesse Calcio e do sempre fiducia al pronostico
  2. vedo nella quasi totalità dei casi solo le partite su satellite, in particolare Sky. Questo perché il tempo di latenza è molto basso e se voglio decidere di uscire in anticipo perché magari c’è un calcio di punizione pericoloso dal limite dall’area che potrebbe andare contro la mia scommessa, posso decidere di uscire in anticipo con un cashout
  3. vedo le partite in streaming solo raramente, in genere la notte, su campionati americani quali quelli in Argentina o Brasile, ma solo utilizzando quello fornito dalla piattaforma betting exchange. Infatti quello streaming è rapido ed efficiente. Badate bene che intendo streaming con i giocatori reali, non rappresentazioni animate.

Mai e poi mai utilizzo streaming illegali, sia per motivi di rispetto della legge e etici, sia perché hanno tempi di latenza lunghi per non parlare che vi mettono virus e malware.

Esempi pratici

Proprio nella puntata n.72 che vi invito a vedere potrete notare che abbiamo fatto un pronostico vincente, anzi due, prima dell’inizio della partita: NoGoal e Under 2,5. Seguendo però l’incontro in diretta con voi, sono arrivate subito due reti e quindi ho deciso nel caso dell’Under 2,5 di uscire con un void, o meglio con 0.10 di vincita, e di tenere aperto il NoGoal. Se non avessi visto la partita e avessi seguito le indicazioni sopra riportate avrei invece vinto bene con entrambe le scommesse sportive.

Il pronostico infatti era solido e ci sta che a volte una partita inizi male. Ora però, se seguita la partita in diretta l’eventuale inizio negativo vi agita e vi fa fare male o quantomeno vi fa fare meno bene di quanto avreste fatto senza guardarla.

Per non parlare dell’agitazione di continuare a vedere un monitorino che mostra con delle frecce le azioni più pericolose. Altro strumento inutile che vi agita solo. Così come il tabellino delle statistiche, sono tutti elementi non funzionali ad un modo corretto di scommettere.

Ad esempio su Pronostico.it alcuni utenti ci hanno chiesto di inserire queste statistiche e le abbiamo inserite, ma ai fini del libro Quote Scommesse Calcio non ce ne serviamo e vinciamo molto meglio.

Video

Vi consiglio di vedere la registrazione n.72 che riporti qui:

Vi consiglio inoltre di leggere l’articolo dare fiducia al pronostico:

Conclusioni

Ricordate quindi: nella maggior parte dei casi fate il pronostico, piazzate la scommessa, impostate subito la chiusura e poi andate a fare una passeggiata o qualsiasi altra cosa, ma evitate di seguirla. Unica eccezione è se siete già maturati nell’ambito delle scommesse sportive con me e ogni tanto vi volete vedere una partita, purché sia visibile con satellite o lo streaming del bookmaker betting exchange.

Questo è tutto. Buon divertimento 😉


Info Nuovi Registrati

Betfair: 100% Rimborso Exchange fino a €50. [INFO REGISTRAZIONE]

Betflag: commissioni 2%. [INFO REGISTRAZIONE]

Riservato ai maggiorenni. I siti indicati sono autorizzati dallo Stato italiano. Giocare con moderazione, il gioco può creare dipendenza.

Giulio Giorgetti

Amministratore del sito Betting Exchange®

Aggiungi commento

Comparazione Bonus

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Rilevato

Abbiamo rilevato un Ads blocker attivo sul tuo browser.
Per usufruire di questo sito è necessario disattivarlo.
Il alternativa utilizza un altro browser.