Le scommesse betting exchange in caso di blocco non programmato

Lo scorso giovedì 22/05/2014 si è verificato un blocco non programmato su tutti i bookmaker AAMS sembra dovuto ad alcuni problemi tecnici di Sogei, la società che gestisce per conto dei Monopoli di Stato l’infrastruttura informatica del gioco d’azzardo, causando diversi problemi agli scommettitori online compresi quelli betting exchange. Contenuti nascondi 1 Tipologie di problemi […]

bloccoLo scorso giovedì 22/05/2014 si è verificato un blocco non programmato su tutti i bookmaker AAMS sembra dovuto ad alcuni problemi tecnici di Sogei, la società che gestisce per conto dei Monopoli di Stato l’infrastruttura informatica del gioco d’azzardo, causando diversi problemi agli scommettitori online compresi quelli betting exchange.

Tipologie di problemi

Abbiamo già avuto modo di dire che quanto accaduto, un blocco di tutti i siti AAMS per circa 12 ore, è un evento eccezionale che non si era mai verificato per le scommesse online in Italia, comunque sia questo episodio si unisce ad alcuni problemi che si sono verificati nelle prime settimane del punta e banca nel nostro Paese.

Nel primo caso quindi la responsabilità è di AAMS e i bookmaker sono stati solo vittime involontarie dell’incidente. Nel secondo caso invece è capitato ad esempio che un evento betting exchange previsto come live, non sia andato poi in realtà nella modalità in-gara.

Impatto sugli utenti

In entrambi i casi il problema ha provocato l’impossibilità da parte degli scommettitori di poter piazzare delle scommesse live.
Questo problema si è sentito particolarmente per gli utenti che utilizzano strategie betting exchange in quanto non si è potuto realizzare il punto di forza del punta e banca che è di fatto il trading.

Regolamento

Proviamo a identificare prima di tutto quale è il regolamento generale adottato dai bookmaker in questi casi per poi fare un focus specifico sul betting exchange.

Quando si effettua una scommessa online, questa viene registrata e inviata ad AAMS, a quel punto diventa operativa. Se la scommessa sarà vincente sarà pagata, se sarà perdente no.

Se durante l’incontro in modalità live si verifica per qualsiasi motivo un blocco del sistema e non è possibile piazzare la scommessa il bookmaker non si assume alcuna responsabilità, semplicemente valgono le scommesse fatte prima del blocco.

Non è previsto in nessun modo un rimborso della scommessa.

Questa considerazione può avere una sua logica nelle scommesse tradizionali ma non nel betting exchange dove l’utente di fatto è tagliato fuori.

Facciamo ad esempio il caso in cui si sia scelto di iniziare una strategia di betting exchange puntando sullo 0-0 per poi bancarlo dopo pochi minuti. Se il mercato nella modalità live diventa sospeso del tutto o comunque per un tempo prolungato si commette un danno importante.

Soluzione blocco totale

Una soluzione possibile che potrebbe essere adottata è che, in caso di blocco non programmato da parte di AAMS, le scommesse betting exchange potrebbero essere tutte annullate, sia quelle vincenti che perdenti.

Sappiamo che il punta e banca è una scommessa diretta fra giocatori, nel caso in cui si decida di annullare le giocate, sia i giocatori vincenti che perdenti vedrebbero annullarsi la propria giocata come se non fosse stata realizzata.

Questo meccanismo diventerebbe un’ottima forma di tutela per tutti gli scommettitori punta e banca.

Se un utente ad esempio ha iniziato un trading con una scommessa di 100 o 1000 euro, un blocco totale potrebbe significare una perdita totale della giocata senza nessuna possibilità di intervento, nemmeno tramite coperture su altri siti AAMS.

Soluzione blocco temporaneo

Nel caso di blocco temporaneo la causa è dovuta al bookmaker che per diversi motivi può decidere di sospendere il mercato, ad esempio se vede un movimento anomalo delle quote. Anche questo caso è in linea di massimo raro e si verifica anche sui siti esteri non AAMS come ad esempio betfair.com. Quindi chi dice che su Betfair.com non si è mai verificato sbaglia.

Quello che è vero è che invece in queste prime 6 settimane di betting exchange in Italia, su alcuni match il blocco del mercato in live si è verificato più volte, all’incirca 4/5 volte. In particolare sembrano essere state toccate partite di campionati minori tipo due partite del campionato russo e una di quella giapponese. In alcuni casi il mercato non è andato in live e in altri casi invece è stato sospeso per circa 20 minuti.

A tal proposito stiamo cercando di sensibilizzare Betfair per far si che questi episodi si verifichino con la stessa saltuarietà del sito .com se non addirittura in maniera inferiore.

Il consiglio è di inviare comunque sempre la propria segnalazione via email, sebbene la scommessa non verrà rimborsata, è importante far notare gli episodi ai bookmaker.


Info Offerte Nuovi Registrati

Betfair: 100% Rimborso Exchange fino a €50. [APRI SITO]

Betflag: commissioni 2%. [APRI SITO]

Riservato ai maggiorenni. I siti indicati sono autorizzati dallo Stato italiano. Giocare con moderazione, il gioco può creare dipendenza.

Aggiungi commento