L’importanza di scegliere bene le partite su cui scommettere

L’obiettivo del sito BettingExchange.it è quello di fornire i migliori consigli a tutta la community dei trader punta e banca e oggi vogliamo porre l’attenzione su un punto importante ma di cui nessuno parla, quali sono le partite su cui scommettere. La capacità di individuare bene i match da giocare può fare la differenza tra un trading […]

cecchinoL’obiettivo del sito BettingExchange.it è quello di fornire i migliori consigli a tutta la community dei trader punta e banca e oggi vogliamo porre l’attenzione su un punto importante ma di cui nessuno parla, quali sono le partite su cui scommettere. La capacità di individuare bene i match da giocare può fare la differenza tra un trading vincente e uno perdente.

Pochi match

Uno degli errori comuni degli utenti inesperti è quello di scommettere sempre su tutte le partite senza fare nessuna distinzione.

Abbiamo detto come il palinsesto betting exchange verrà presto ampliato con l’inizio della nuova stagione calcistica a quel punto avremo molti match a disposizione, questo ci sarà utile per aumentare la possibilità di fare trading ma sarà necessario comunque scegliere solo pochi match giornalieri.

Un trader professionista in genere seleziona pochi eventi, anche soli 2 al giorno e si concentra solo su quelli. Anche chi fa scalping può selezionare pochi match e cercare all’interno di un evento più occasioni di trading. Si può naturalmente aumentare il numero di match giornalieri ma l’importante è che ci siano le giuste energie, infatti se si considera il trading giornaliero prolungato nel tempo seguire troppe partite può far perdere la lucidità.

Orari differenti

A prescindere dal numero scelto di eventi è importante selezionare il più possibile match che non si giocano in contemporanea, questo consente di poter dare tutta l’attenzione ad una sola partita alla volta. Ad esempio si può scegliere un match che si gioca alle 15:00 in Serie A e poi uno alle 17:00 in Premier League e comunque ad orari differenti. Concentrarsi su un trading betting exchange alla volta permettere di ottenere i migliori risultati.

Match con pronostici probabili

La regola poi fondamentale è di scommettere solo su match per cui sentiamo di avere ottime probabilità di azzeccare il pronostico. Ad esempio la semifinale Brasile-Germania dei mondiali 2014 è una partita sbagliata su cui scommettere, si tratta di una partita da tripla, cioè ogni risultato è possibile. Allora perché iniziare un trading su qualcosa su cui non si è sufficientemente sicuri?

Capiamo la difficoltà per un giocatore di fermarsi, bisogna sapere controllare con la ragione l’adrenalina e agire da professionisti. Se non siamo convinti del nostro pronostico allora è meglio saltare la partita.

Evitare campionati o sport sconosciuti

Sappiamo che anche durante la stagione di Serie A capitano alcuni giorni dove non ci sono né partite del calcio europeo di primo piano né partite di coppa e alla fine si finisce con lo scommettere su campionati che non si conoscono, dove non si sa bene la storia delle squadre, le formazioni, le statistiche e non si hanno quindi elementi sufficienti per iniziare un buon trading punta e banca.

Stesso discorso vale per gli utenti che si buttano su sport che conoscono poco o nulla, ad esempio niente di più facile che uno scommettitore esperto di calcio voglia sperimentare il tennis. Questo va bene ma è importante farlo con cautela, ogni sport ha le sue peculiarità ed in genere è difficile che un trader sappia avere un alto rendimento con tutti gli sport, più facile che ne abbia uno favorito.

Attendere il live

Abbiamo già avuto modo di fare una comparazione tra il trading prematch e quello live se non esistono forti motivazioni per iniziare il betting exchange prima della gara è sempre buona cosa attendere l’inizio del match, a volte bastano anche pochi minuti per capire quale è l’atteggiamento delle squadre in campo e capire se la nostra idea iniziale è confermata o meno. Qualora non sia confermata si potrà attendere ad aprire il trading e cogliere la giusta opportunità a match iniziato, magari anche nel secondo tempo e se questa non dovesse arrivare allora meglio stare fermi e saltare il trading.

Conclusioni

Il betting exchange offre delle opportunità uniche per giocare con le scommesse online ma bisogna saper selezionare le partite giuste. Non basta il punta e banca a salvarsi da un eventuale partita presa con troppa leggerezza, prevenire è meglio che curare dice un noto aforisma, bisogna sempre tenerlo a mente. Una volta che si avrà questa capacità di selezionare e attendere il match giusto allora si farà un ulteriore passo verso il professionismo e si diventerà un cecchino delle scommesse.


Info Offerte Nuovi Registrati

Betfair: 100% Rimborso Exchange fino a €50. [INFO OFFERTA]

Betflag: commissioni 2%. [INFO OFFERTA]

Riservato ai maggiorenni. I siti indicati sono autorizzati dallo Stato italiano. Giocare con moderazione, il gioco può creare dipendenza.

Aggiungi commento